Fagiolini verdi alla menta ricetta light

I fagiolini verdi alla menta sono un contorno light davvero particolare. In Puglia solitamente li prepariamo ad insalata con le patate oppure i pomodori ma scoprire questa nuova ricetta nel web è stata una rivelazione. La menta dona una piacevole sensazione di freschezza con il suo aroma intenso. Questa ricetta dei fagiolini verdi alla menta naturalmente è per chi ama come me il sapore della menta fresca che va bene non solo per le bibite ma può essere usata tranquillamente per condire le pietanze.
La menta peraltro è una delle mie spezie preferite.

Fagiolini verdi alla menta ricetta light
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfagiolini
  • q.b.acqua (Fino a ricoprire i fagiolini)
  • q.b.sale
  • q.b.prezzemolo (fresco)
  • 6 fogliementa (fresca)
  • 1 spicchioaglio (facoltativo)
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva

Strumenti

  • Pentola
  • Piatto da portata

Preparazione

  1. Mondare i fagiolini teneri. Eliminare dunque le punte con i filamenti e spezzettarli. Scartare quelli più secchi.

  2. Lavare bene i fagiolini con acqua abbondante almeno due o tre volte.

  3. Mettere i fagiolini nella pentola ricoperti di acqua salare e far cuocere da quando l’acqua bolle per circa una decina di minuti.

  4. Scolare i fagiolini e versare in piatto da portata. Condire con il prezzemolo, la menta fresca, l’aglio se piace e l’olio di oliva.

  5. Servire a tavola questo buon contorno dei fagiolini verdi alla menta a preferibilmente a temperatura ambiente o freddo per accompagnare i secondi carne o pesce.

Fagiolini verdi alla menta ricetta light

Consigli:

Il consiglio che potrei dare prima di tutto per questa ricetta dei fagiolini verdi alla menta è la qualità dei fagiolini. Acquistare dal venditore di fiducia che conoscete.

Gli ortaggi bio sono sicuramente da preferire.

Preferisco per conto mio piuttosto cambiare programma onde evitare spiacevoli sorprese in cucina.

Certamente da preferirsi.

Vieni inoltre a sbirciare sui miei social pinterest instagram twitter facebook

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da specialit

La cuoca che recupera nasce dalla riconoscenza che mia mamma esprimeva riguardo alla mia cucina, creativa e gustosa con quello che c’era in casa. Aprire il frigorifero e inventare ricette con gli ingredienti a disposizione è una soddisfazione, si risparmia, si svuota il frigo e si mangia anche bene :) ve lo la cuoca che recupera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.