Palline di banana e cocco al limone senza zucchero decorate con menta

Le palline di banana e cocco al limone sono indicate specialmente per l’estate. Si preparano a freddo in poco tempo e possono mangiarle anche gli intolleranti al latte, glutine e persino chi segue una dieta vegetariana. Un dolce a base di sola frutta goloso. Simili a tartufi di bella presentazione. Il cocco rapĂ© e la banana sono due ingredienti che si sposano. Un accostamento riuscito per questi dolcini da poter offrire con un buon caffè o un bicchiere di the freddo in questa stagione estiva che sarĂ  certamente gradito dai vostri ospiti.

Palline di banana e cocco alla menta
  • DifficoltĂ Bassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Prova anche l’olio di cocco biologico in sostituzione al burro per i tuoi dolci vedi QUI
  • 150 gbanana
  • 70 gcocco rapè
  • 1 cucchiainosucco di limone
  • q.b.menta (fresca)

Strumenti

  • Piatto
  • Forchetta
  • Ciotola

Preparazione

  1. Scegliere una banana matura ma non troppo e schiacciare con la forchetta in un piatto.

  2. Versare subito un cucchiaino di succo di limone che dĂ  un buon sapore e non fa annerire.

  3. Unire nella ciotola la farina di cocco e la banana insieme e amalgamare.

  4. Preparare una tazza con due cucchiai di cocco che servirĂ  alla fine.

  5. Formare dall’impasto composto dalla banana cocco e limone tante palline.

  6. Passare una due per volta nella tazza con il cocco e agitare in modo che il cocco rapé si attacchi uniformemente.

  7. Decorare infine con le foglioline di menta fresca e far raffreddare per un ora in frigo prima di servirle a tavola come dolce.

Palline di banana e cocco al limone senza zucchero decorati con menta

Consigli: Non occorre aggiungere zucchero in quanto la banana è di per se un frutto dolce.

Le foglioline di menta non sono indispensabili per questo dolce ma servono per decorare. Come si suol dire anche l’occhio vuole la sua parte e siccome a me la menta piace tantissimo l’ho messa perchĂ© da una una piacevole sensazione di freschezza.

Vieni inoltre a sbirciare sui miei social pinterest instagram twitter facebook

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da specialit

La cuoca che recupera nasce dalla riconoscenza che mia mamma esprimeva riguardo alla mia cucina, creativa e gustosa con quello che c’era in casa. Aprire il frigorifero e inventare ricette con gli ingredienti a disposizione è una soddisfazione, si risparmia, si svuota il frigo e si mangia anche bene :) ve lo la cuoca che recupera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.