Crea sito

Torta di ceci livornese

La torta di ceci livornese è una preparazione a base di farina di ceci, acqua, olio extravergine di oliva e sale.

Si tratta quindi di una ricetta davvero molto semplice, infatti ha origini povere e lontane nel tempo.

Torta di ceci è il nome che diamo qui a Livorno, ma forse conoscete la farinata di ceci o la cecina. Gli ingredienti sono più o meno gli stessi, ma il procedimento differisce in base alle tradizioni e al luogo dove viene preparata.

La vera torta di ceci livornese andrebbe cotta nel forno a legna e nelle teglie di rame stagnato, ma possiamo replicarla abbastanza fedelmente anche nel nostro forno di casa con una teglia antiaderente o magari una teglia in ferro come quella che uso io.

La preparazione è davvero semplice, l’unico accorgimento è quello di preparare con largo anticipo l’impasto che dovrà riposare circa 4 ore per una buona riuscita.

Addirittura qualcuno la lascia riposare l’intera notte, ma io ritengo che qualche ora sia sufficiente.

 

Torta di ceci livornese
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gFarina di ceci
  • 750 gAcqua
  • 4 gSale
  • Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Mettere la farina di ceci in una capiente ciotola. Aggiungere l’acqua e il sale e mescolare con una frusta a mano per amalgamare bene. Coprire con un piatto.

    Ogni tanto mescolare ulteriormente e togliere l’eventuale schiuma che si sarà formata.

    Lasciare riposare per circa 4 ore a temperatura ambiente o in frigorifero nella stagione calda.

    Scaldare il forno a 230-250 gradi in modalità statica oppure 210-230 in modalità ventilata.

    Nel frattempo versare l’olio extravergine di oliva nella teglia formando uno strato sottile di un millimetro circa.

    La teglia dovrà essere tonda e del diametro di 40 centimetri per avere una torta di ceci bassa e croccante. Se vi piace più alta e morbida diminuite la dimensione della teglia.

    Dare un’ultima mescolata all’impasto d’acqua e farina e versarlo nella teglia. Con un cucchiaio di legno distribuire uniformemente l’olio che sarà salito in superficie.

    Infornare per 35-40 minuti fino a che la superficie sarà diventata dorata e quasi color nocciola.

    Servire calda appena sfornata.

    Per non perdere le prossime ricette seguimi su Facebook oppure su Instagram.

Qualche consiglio

La torta di ceci livornese si gusta calda appena sfornata. Se volete potete spolverarla di pepe appena macinato.

Un altro consiglio che vi do e di mangiarla assieme alle melanzane sotto il pesto, magari dentro un bel panino francese o una schiacciatina (leggasi focaccina) e poi mi direte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.