RISOTTO AL LIMONE

RISOTTO AL LIMONE – Ricetta di Piero Benigni – Un piatto delicato, buonissimo e dal profumo irresistibile ma al tempo stesso semplice da preparare e alla portata di tutti. Guardate anche queste mie altre ricette:

  • DifficoltàFacile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 2 persone

160 g riso Carnaroli (o altro da risotti)
30 g cipolla (o 20 g scalogno)
2 cucchiai olio di oliva (o 20 g burro)
200 ml vino bianco secco
1 limone (biologico)
30 g burro
30 g parmigiano
1 l brodo vegetale
1 cucchiaio succo di limone

Per il risotto al limone vi serviranno

Fornello
2 Casseruole
Tagliere
Coltello
Cucchiaio di legno
Grattugia
Bilancia
Spremiagrumi

Ricetta di Piero Benigni

Lavate e asciugate bene il limone. Grattate 2/3 della scorza e tagliate a julienne finissima la rimanente. Preparate 1 l di brodo vegetale perfettamente salato e mettetelo su un fornello accanto a quello in cui fate il risotto. Fate che sia a dolce bollore quando inizierete a tirare il risotto e tenetelo così per tutta la cottura. Pesate burro, riso e parmigiano. Spremete 1 cucchiaio di succo di limone. Tritate finemente la cipolla.

Mettete a rosolare dolcemente la cipolla in 2 cucchiai di olio di oliva (o 20 g di burro), bagnando con 2 cucchiai di vino bianco secco. Rimestate spesso e state attenti che non si bruci. Dopo 15 minuti unite il riso e tostatelo a fiamma alta per 3 minuti rimestando continuamente. Versate ora tutto il vino, riabbassate la fiamma e fatelo assorbire completamente, poi versate un mestolo di brodo bollente e iniziate a tirare il risotto rimestando spesso. Regolate la fiamma in modo che esso sobbolla dolcemente, come il brodo accanto.

Quando il brodo sarà stato assorbito del tutto, versatene un altro mestolo e continuate così, aggiungendo nuovo brodo solo quando quello già versato sarà stato del tutto assorbito. Dopo 10 minuti unite il succo di limone e la metà della scorza grattata, poi continuate a tirare il risotto. Dopo 14 minuti da quando avete versato il primo brodo cominciate ad assaggiare, controllando anche se il risotto è giusto di sale. Quando sarà ancora al dente, spegnete la fiamma e mettete burro e parmigiano. Girate per farli sciogliere, poi coprite e fate mantecare per 3 minuti.

A questo punto controllate che il risotto sia morbido e cremoso, aggiungendo se necessario pochissimo brodo. Servite possibilmente su piatti riscaldati, decorando con la scorza gratta restante, con quella tagliata a julienne e altro formaggio. Pepe per chi vuole.

Questo risotto si conserva due giorni in frigorifero, tenuto in un recipiente chiuso o protetto con pellicola da cucina. Si può congelare e conservare per 3 mesi nel freezer.

Link del risotto al limone + altri utili

RISOTTO AL LIMONE

Molte altre ricette nel blog – consultate l’elenco alfabetico qui sotto

LINK IMPORTANTI

https://blog.giallozafferano.it/pierobenigni/– link del blog

elenco alfabetico delle ricette

https://youtube.com/user/pierobenigni – il mio canale YouTube

facebook.cucinadipiero – la pagina di Facebook

facebook.cucinadipieroeamici – il gruppo associato alla pagina

facebook.cucinaealtredisgrazie – il gruppo informale

SITI IMPORTANTI

https://www.giallozafferano.it

Wikipedia Cucina toscana

Regione Toscana Alimentazione

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *