Crea sito

CIPOLLE AL FORNO ALLA CONTADINA

CIPOLLE AL FORNO ALLA CONTADINA – Ricetta di Piero Benigni – Un piatto buono, semplice e facile che vi regalerà il gusto autentico e delicatissimo di questi ortaggi. Eliminando infatti la consueta sbollentatura che si fa di prassi per le cipolle al forno, non si ha dispersione di sapore: l’unica cosa da tenere in conto è la cottura piuttosto lunga. Essa dipende da dimensione e natura delle cipolle e non si può dare un tempo definito a priori, ma sarà comunque dell’ordine di un’ora e mezzo, spesso anche due o qualcosa di più.
Le cipolle hanno molte qualità e si dovrebbero consumare frequentemente: agiscono positivamente sulla digestione e sulla diuresi, eliminano tossine, purificano il sangue, rilassano e favoriscono il sonno.

Cipolle al forno alla contadina
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 2 persone

  • 2cipolle (grandi)
  • q.b.sale
  • q.b.pepe (a piacere)
  • 2 cucchiaiolio di oliva
  • 100 mlvino

Per le cipolle al forno alla contadina vi serviranno

  • Forno
  • Pirofila
  • Tagliere
  • Coltello
  • Cucchiaio

Ricetta di Piero Benigni

Questo mio piatto è di estrema facilità e con risultato garantito, basta che osserviate le istruzioni relative alla cottura. Potete usare cipolle secche di ogni varietà: bianche, dorate o rosse, sia di forma tonda che schiacciata come quelle delle foto. Considerate circa 300 g di cipolla cruda a testa. Se sono schiacciate toglierete la radice a raso e una calotta superiore, se invece sono tonde togliete radice e gambo a raso poi dividetele in due per traverso a metà. In ogni caso eliminate poi i veli esterni.

In ogni cipolla o mezza cipolla fate 2 tagli verticali in croce fino a circa metà spessore, che permetteranno ad esse di aprirsi e cuocersi meglio sotto l’azione del calore del forno. Conditele sopra con un buon pizzico di sale, del pepe se volete e aggiungete un filo di olio di oliva. Piazzatele in una pirofila che le contenga bene e mettetele in forno statico a 170°, calore sopra e sotto e posizione sotto la metà in altezza ma non del tutto in basso. Questa posizione è tassativa, perché se sentissero troppo il calore dall’alto si brucerebbero facilmente sopra.

Dopo circa mezz’ora bagnatele sopra con un paio di cucchiai di vino. In seguito dovrete bagnarle ancora ogni 20-30 minuti col fondo di cottura; se questo si asciugasse troppo, versate ancora qualche cucchiaio di vino. La cottura sarà terminata quando si faranno infilzare bene dalla forchetta senza opporre troppa resistenza. Non è possibile dare un tempo definito perché esso dipende da dimensioni e varietà, ma sarà comunque di almeno un’ora e mezza, spesso due o qualcosa di più se sono molto grandi. Se avete nella pirofila cipolle di dimensioni diverse, le piccole cuoceranno prima e potrete anche toglierle. Se doveste notare dei segni di incipiente bruciatura sul sopra delle cipolle, proteggetele con un foglio di carta alluminio e proseguite la cottura.

Una volta cotte, dovrete con ogni probabilità eliminare lo strato più esterno rinsecchitosi col calore, poi potete lasciarle intere come sono oppure farle a pezzi e disporle in un vassoio da portata. Servitele tiepide o a temperatura ambiente, mai di frigo, irrorandole col fondo di cottura rimasto. In genere richiederanno ancora un po’ di sale. Si possono consumare al naturale come sono oppure condire con limone o aceto o con qualche goccia di balsamico. Accompagnano bene molti piatti, specialmente di carne, ma possono essere consumate ogni tanto da sole come pietanza salutare e buonissima. Si conservano 2-3 giorni in frigo tenute dentro un recipiente chiuso o protette con pellicola alimentare, ma scaldatele un po’ prima di servirle. Si possono congelare e durano 3 mesi nel freezer.
  1. Cipolle al forno alla contadina

    La foto mostra le cipolle: una con rimossa la calotta superiore, l’altra la radice

  2. Il taglio in croce sulle cipolle fino a metà spessore

  3. Cipolle al forno alla contadina

    Le cipolle condite con sale, pepe e olio di oliva

  4. La posizione in forno è importantissima

  5. Cipolle al forno alla contadina

    Ogni tanto si bagnano le cipolle col fondo di cottura

Se la ricetta ti piace, clicca QUI e, se non c’è già, metti il tuo MI PIACE sulla homepage di Facebook come nella figura: per me è molto importante e tu riceverai le nuove ricette. Grazie!
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.