Tortelli Romagnoli alla lastra

Print Friendly, PDF & Email

Tortelli Romagnoli alla lastra, una squisita ricetta nello specifico dell’appennino tosco romagnolo, anticamente venivano cotti in una lastra nel camino oggi utilizziamo le più moderne padelle antiaderenti. Questa è una ricetta tipica della località Santa Sofia nel Forlivese una località molto carina e in una posizione molto bella.In Romagna di queste ricette ce ne sono parecchie ma cambiano di poco, si tengono anche delle sagre dei tortelli. Che sono buoni non ci sono dubbi visto gli ingredienti, vi consiglio di venire a scoprirli…

Tortelli Romagnoli alla lastra
  • Preparazione: 1 Ora
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 20 pezzi
  • Costo: Basso

Ingredienti

Ripieno

  • 800 g Patate
  • 800 g Zucca
  • 50 g Pancetta arrotolata
  • 3 pizzichi d'Aglio
  • 100 g Ricotta
  • 100 g Caciotta
  • 200 g Parmigiano reggiano
  • 1 cucchiaio Prezzemolo tritato
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Noce moscata (una generosa grattugiata)

Impasto

  • 250 g Farina forte (tipo manitoba)
  • 250 g Farina tipo 1
  • 1 tazza da caffè di Olio e.v.o.
  • 1 tazza da caffè Acqua
  • 100 ml Latte
  • 1 bustina Lievito istantaneo per preparazioni salate
  • 1 cucchiaino Sale fino
  • 1 cucchiaino Zucchero

Preparazione

  1. Mettere le farine in una ciotola, oppure nella planetaria e mescolarle, aggiungere tutti gli ingredienti e impastare, trasferire il panetto sul piano da lavoro continuando a lavorarlo fino a quando risulterà liscio e vellutato, metterlo quindi in una ciotola, coprire e lasciarlo riposare almeno un’ora.

  2. Tortelli Romagnoli

    Lessare le patate anche a vapore. Pulire e cuocere a vapore anche la zucca.

  3. Pelare e passare le patate attraverso lo schiacciapatate, stessa operazione anche per la zucca facendo cadere il ricavato in una ciotola, aggiungere anche la ricotta passando anche lei attraverso lo schiacciapatate.

  4. Tritare in un mixer la caciotta, aggiungere al ripieno insieme anche al parmigiano, il prezzemolo e la noce moscata.

  5. Tritare a coltello la pancetta, passarla velocemente in una padellina per far sciogliere il grasso e aggiungerla al ripieno, mescolare bene il tutto, se piace aggiungere il pepe e poco sale se necessita.

  6. Tortelli Romagnoli

    Riprendere l’impasto, dividerlo in quattro pezzi e stenderne uno per volta ottenendo un rettangolo di circa 15 cm. di altezza e lungo 40 cm. spalmare due cucchiai circa di composto lasciando un cm. di bordo, ripiegare su se stesso una metà per chiudere.

  7. Tortelli Romagnoli

    Con la rotella rifilare e chiudere bene il bordo, poi con il dorso della mano schiacciare nella lunghezza ogni pezzi di circa 8 cm. quindi tagliarli per ottenere dei rettangoli e metterli sopra ad un vassoio coprendoli con un tovagliolo e ripetere l’operazione con il resto della pasta e ripieno.

  8. Tortelli Romagnoli

    Scaldare una padella antiaderente molto bene passarci i tortelli per circa 5 minuti per lato poi tenerli in caldo e ripetere fino a terminarli tutti.

  9. Consiglio: Questa è la ricetta originale ma il ripieno volendo si può sostituire a proprio gusto, anche con spinaci e ricotta sono molto buoni o secondo i propri gusti e la propria fantasia. Anche scaldati il giorno successivo sono molto buoni…

Note

Grazie per essere passata/o e alla prossima ricetta!

*Se ti piacciono le mie ricette clicca Quì poi metti mi “Mi Piace” per restare sempre aggiornata/o automaticamente con le nuove ricette. Enjoy

Ti potrebbero interessare altre ricette?
Precedente Girelle di pollo nello spiedo Successivo Crema alla vaniglia senza uova

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.