Crea sito

Pane Girasole

Print Friendly, PDF & Email

 Pane Girasole, un buonissimo pane adatto ad una giornata festiva, oltre che buono è anche decorativo quindi adatto anche come centro tavola, quindi sarprà rallegrare sia la tavola che il palato.  Il pane girasole è molto bello anche come regalo ad una persona cara e vi farà fare una bellissima figura ne sono certa. Fatto con ingredienti genuini che durante la cottura il suo profumo invade tutta la casa da non vedere l’ora che sia pronto. Pensate che sia difficile realizzarlo? No credetemi è più semplice di quanto sembra, seguitemi e faremo insieme un’ottimo Pane Girasole.

Pane girasole

 Pane Girasole

Ingredienti per 1 kg. circa di pane

  • Farina Buona del tipo 1 g. 650
  • Latte  tiepido ml. 200
  • Acqua tiepida ml. 150
  • Lievito madre g. 200
  • oppure  Lievito di birra g. 15
  • oppure Lievito secco g. 5
  • Olio e.v.o. nr. 2 cucchiai
  • Miele un cucchiaino, meglio se di Acacia
  • Un pizzico di sale
  • Semi a piacere: Sesamo, Girasole, Papavero. Lino ecc.

 Procedimento:

Sciogliere il lievito nel latte tiepido sia che sia lievito madre o di birra.

In una ciotola capiente o planetaria mettere la farina setacciata, il miele l’acqua sempre tiepida, il latte e il lievito e impastare.

Appena tutta la farina sarà assorbita aggiungere il sale, l’olio e lavorare la massa molto bene fino a farla diventare liscia e compatta.

Formare due panetti di uguale peso, metterli in due ciotole leggermente spennellate di olio, coprire con la pellicola e far lievitare in luogo tiepido o meglio dentro il forno con la sola luce accesa fino al raddoppio.

Trascorso il tempo dovuto di solito quattro ore per lievito madre e due ore per lievito di birra, stendere ogni panetto in forma circolare alto un centimetro e posizionare il primo sopra alla teglia con cartaforno.

Sopra al primo cerchio cospargere dei semi uniformemente (questo se volete i semi anche all’interno ma è facoltativo).

Sovrapporre il secondo cerchio,spennelare di olio, posizionare una citola ciotola nel centro.

Tagliare quattro spicchi fino ad arrivare alla ciotola, poi ancora ogni spicchio tagliarlo ancora in tre per avere in totale 12 spicchi.

Rovesciare ogni spicchio di un quarto di giro tutti nello stesso senso.

Togliere la ciotola e cospargere al centro semi di lino e papavero.

Fare lievitare ancora per un’ ora e mezza se inverno, meno se estate.

Trenta minuti prima accendere il forno a 250°  metterci dentro un tegamino con dell’acqua (se invece avete un forno con funzione vapore non è necessario, vi garantisco che è favoloso). Infornare quindi abbassare la temperatura a 180° per 45 minuti. Ricordo che ogni forno è diverso quindi controllare sempre.

Consiglio: Si potrebbe impastare la sera prima e riporre il contenitore in frigo, la mattina successiva tirarli fuori lasciarli un’ora a temperatura ambiente e procedere con la forma. Guarda anche la lievitazione in frigo

Ti potrebbe interessare anche:Pane Girasole Farcito

Ti potrebbe interessare anche:Pane grappolo d’uva

Grazie per essere passata/o e alla prossima ricetta!

*Se ti piacciono le mie ricette clicca Quì poi metti mi “Mi Piace” per restare sempre aggiornata/o automaticamente con le nuove ricette. Enjoy

Ti potrebbero interessare altre ricette?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.