Crostata con funghi chiodini e speck

Crostata con funghi chiodini e speck.

Se oggi non sapete proprio come rispondervi alla domanda: “Che cosa preparo per pranzo/cena?”, ecco un’idea che si farà apprezzare per la sua ricchezza ed il suo gusto. Si tratta di una ricetta che combina il sapore intenso dello speck a quello più delicato del porro e dei funghi chiodini e che può, tranquillamente, essere servita come piatto unico. E’ perfetta per l’autunno e l’inverno, due stagioni in cui torna la voglia di pietanze un po’ più sostanziose.


crostata con funghi

CROSTATA con FUNGHI CHIODINI e SPECK

crostata con funghi chiodiniINGREDIENTI

Per la pasta:

  • 200 g di farina 00
  • 40 g di burro
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva
  • un pizzico di sale
  • 100 ml di acqua fredda

Per il ripieno:

  • 400 g di funghi chiodini
  • 100 g di speck a fette sottili
  • 1 porro
  • 4 uova
  • 3 cucchiai di panna
  • 50 g di grana o parmigiano grattugiato
  • 30 g di burro
  • sale e pepe

PROCEDIMENTO

Preparare la pasta lavorando velocemente la farina con il burro morbido a pezzetti, l’olio, il sale, il tuorlo e l’acqua fredda fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. E’ possibile impastare a mano o utilizzare un mixer.

DSCF9076

Formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola e metterlo in frigorifero per 30 minuti.

DSCF9077

Nel frattempo preparare il ripieno della crostata.

Mondare il porro eliminando le radichette e la parte verde più scura, quindi tagliarlo a rondelle.

Farlo dorare in una padella con il burro e un paio di cucchiai di acqua.

DSCF9078

Unirvi i funghi chiodini precedentemente mondati e puliti.

DSCF9079

Salare, pepare e cuocere a fuoco moderato per 10 minuti. Poi spegnere il fuoco e lasciare intiepidire.

In una terrina sbattere le uova.

DSCF9081

Salare, pepare, unire la panna e le fettine di speck tagliate a striscioline.

DSCF9082

Aggiungere i funghi ormai intiepiditi.

DSCF9084

Infine unire il formaggio grattugiato e mescolare bene per amalgamare tutti gli ingredienti.

DSCF9086

Con il matterello stendere la pasta in una sfoglia sottile e adagiarla in una tortiera imburrata del diametro di 24 cm (io l’ho stesa su un foglio di carta da forno e l’ho poi rovesciata nella tortiera). Livellare i bordi.

DSCF9089

Versare nella torta il composto di uova.

DSCF9090

Cuocere la crostata con funghi chiodini e speck a 200° per 40 minuti circa.


facebook twitter badgeSeguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

 

6 Risposte a “Crostata con funghi chiodini e speck”

  1. anch’io avevo il problema “cosa cucino x cena?” ….. questa crostata è una bella idea …. gustosa!

  2. Ciao Paola!!!complimenti…con le tue ricette fai venire voglia di mettersi au fornelli!!!
    Per questa torta si puo’ utilizzare una pasta gia’ pronta?meglio sfoglia o brise’?
    Grazie mille!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.