Crostata alla marmellata

Davvero deliziosa la ricetta di questa crostata alla marmellata realizzata con una frolla morbida. Particolare anche per la decorazione. Qui, infatti, il classico motivo a grata, che solitamente caratterizza questo tipo di dolce, è sostituito da una bella chiocciola di pasta frolla. Una torta perfetta per la colazione, la merenda, ma anche per un goloso fine pasto. Ho trovato questa ricetta nel blog della mia amica Alessandra “Come vivere a colori“, un blog in cui la protagonista, mamma adottiva, racconta anche la sua esperienza di mamma di cuore e di donna, amante della buona cucina e degli animali. Vi troverete dei post seri mescolati ad aneddoti divertenti oltre, appunto, a qualche gustosa ricettina. Fateci un giretto.


crostata alla marmellata - intera

CROSTATA ALLA MARMELLATA

crostata alla marmellata

crostata alla marmellata - fetta

INGREDIENTI

  • 250 g di farina 00
  • 100 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 10 ml di latte
  • scorza di mezzo limone non trattato
  • 4 g di lievito in polvere istantaneo per dolci
  • 300/350 g di marmellata
  • zucchero a velo per decorare

NOTA

Per la realizzazione di questa torta io ho utilizzato della marmellata di mandarini, ma, naturalmente, è possibile scegliere qualsiasi altro tipo di confettura.

DIFFICOLTÀ: media

PROCEDIMENTO

Lavare molto bene il limone, prelevarne la scorza (solo la parte gialla, mi raccomando) e grattugiarla finemente.

In una ciotola, mettere lo zucchero, il burro freddo a pezzetti e la scorza di limone.

Impastarli velocemente con le mani (oppure con un robot da cucina) cercando di non scaldare troppo il burro.

Quando gli ingredienti si saranno compattati tra loro, unire anche l’uovo ed il latte.

Amalgamare bene il tutto, quindi cominciare ad aggiungere la farina setacciata con il lievito.

Quando tutta la farina sarà stata incorporata, lavorare il composto fino a renderlo liscio ed omogeneo.

Modellare una palla, avvolgerla nella pellicola e farla riposare in frigorifero per 15/30 minuti.

Trascorso il tempo del riposo, riprendere la pasta, toglierne una parte che servirà per la decorazione finale e stendere il resto con il mattarello.

Adagiare, quindi, la pasta sopra ad una teglia del diametro di 24 cm precedentemente rivestita con carta da forno (la pasta dovrà ricoprire il fondo ed i bordi dello stampo).

Riempire il guscio di frolla con la marmellata livellandola con un cucchiaio, poi ripiegare verso l’interno i bordi come mostrato nella fotografia.

A questo punto decorare la superficie della torta con la frolla tenuta da parte. Naturalmente la si può decorare a piacere a seconda del gusto personale. Io ho fatto una sorta di chiocciola preparando tanti rotolini di pasta che ho, pian piano, collegato tra loro.

Cuocere la crostata alla marmellata in forno statico preriscaldato a 180° per 25/30 minuti.

Sfornarla e lasciarla raffreddare prima di toglierla dallo stampo. Cospargerla con poco zucchero a velo in modo da lasciare intravedere il motivo decorativo della pasta.


Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

Precedente Involtini di manzo con cipolline stufate Successivo Come usare il fornetto Versilia

14 commenti su “Crostata alla marmellata

  1. Samarcanda il said:

    Ciao, la ricetta sembra fantastica ma che si intende per “lievito istantaneo”? Va bene quello che normalmente si usa per le torte? E 4g a quanto corrispondono, un cucchiaino?? Help!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.