Crea sito

Carpaccio di polpo

Se state pensando “chissà quanto è difficile preparare il carpaccio di polpo“, siete assolutamente fuori strada. Questo, al contrario, è un piatto semplicissimo da realizzare e che garantisce sempre un figurone. Perfetto da servire come antipasto quando si hanno degli ospiti, anche in cene raffinate; io per esempio lo infilo spesso nel menù della Vigilia di Natale. Può anche essere un secondo, naturalmente! È un piatto molto appetitoso che si adatta ad ogni occasione e ad ogni stagione. Ma soprattutto è un piatto light. Sì… avete capito bene! Un piatto leggero, ideale per tutti coloro che lottano sempre contro le calorie. Vediamo come prepararlo?


carpaccio di polpo

CARPACCIO DI POLPO

carpaccio di polpo

 

INGREDIENTI

  • 1 polpo di 1 kg pulito
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 goccio di aceto di vino bianco
  • sale

Per la citronette:

  • olio extravergine di oliva
  • succo di limone
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • sale
  • pepe nero

PROCEDIMENTO

In una pentola portare a bollore abbondante acqua salata con la carota, il sedano ed un goccio di aceto.

Quando l’acqua bolle, immergervi il polpo e lessarlo per circa 20 minuti dalla ripresa del bollore (controllate con una forchetta che sia tenero). Quindi spegnere il fuoco e lasciarlo intiepidire nell’ acqua di cottura.

DSCF8400

Una volta tiepido, scolare il polpo dall’acqua e metterlo aperto su un tagliere. Tagliare la testa, quindi tagliare il mollusco in quattro pezzi. Se preferite, potete eliminare anche la pelle scura e le ventose (io non lo faccio mai).

DSCF8437

Tagliare la parte superiore di una bottiglia di plastica e infilarvi il mollusco.

polipo nella bottiglia

A questo punto pressare il polpo con un peso (io ho utilizzato un batticarne). Per farlo entrare tagliare in tre punti le pareti superiori della bottiglia. Eliminare parte del liquido che si forma schiacciando, poi chiudere il tutto all’interno di un sacchetto.

polipo in bottiglia 2

Mettere in frigorifero per una notte.

Il giorno successivo, tagliare la bottiglia ed estrarre il polpo che sarà diventato un blocco un po’ gelatinoso.

DSCF8527

Per ottenere il carpaccio di polpo, la cosa migliore è affettare questo blocco con una affettatrice. Se non lo dovete affettare tutto, potete conservarlo in frigorifero avvolto nella pellicola.

E ora prepariamo il condimento! La quantità degli ingredienti è un po’ a piacere. Se si desidera ridurre le calorie sarà sufficiente mettere meno olio.

In una ciotolina emulsionare qualche cucchiaio di olio con un po’ di limone, una presa di sale ed una macinata di pepe. Quindi unire il prezzemolo tritato finemente.

citronette per polipo

Disporre le fette di carpaccio di polpo su un piatto da portata e condirle con la citronette preparata. Decorare con qualche fogliolina di prezzemolo intera.


facebook twitter badgeSeguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

2 Risposte a “Carpaccio di polpo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.