Frittata al forno

Non mi è mai piaciuto friggere, ma da quando c’è la mia bimba devo dire che la frittura l’ho abolita! Poi abbiamo comprato un forno a microonde con la cottura crisp e devo dire che come metodo di cottura è davvero una valida sostituzione!! In più si cuoce tutto bene senza olio. Quindi viva la frittata al forno senza olio!!!

Ovviamente si può cuocere anche in un forno normale!

Ingredienti per una teglia da ø 31 cm
  • 4 uova biologiche, tipo 0
  • 2 zucchine piccole
  • 1 pizzico di sale
  • 1 spolverata di zenzero
  • 1 spolverata abbondante di curcuma
  • 1 manciata di menta sbriciolata
  • 2 pugnetti di pan grattato (opzionale)
  • 2 cucchiai di yogurt bianco intero senza zucchero o 1 cucchiaio di latte
  • 2 cucchiai di formaggio grattugiato
 

Lavare ed asciugare le zucchine, quindi affettarle a rondelle. Disporre le rondelle sul piatto crisp in dotazione. Rompere le uova in una terrina, aggiungere il sale e sbatterle un po’. Aggiungere tutti gli altri ingredienti e amalgamare bene. Quindi versare sulle zucchine e infornare il piatto crisp sul piedistallo in dotazione. Azionare il forno a microonde in modalità combinata per almeno 9′ (controllate, perchè dipende poi dalla potenza del forno) e la frittata al forno senza olio è pronta per essere servita.

Frittata senza olio

Davvero semplice ed immediato: non c’è bisogno di olio, non c’è bisogno di girare e rigirare e la frittata riesce perfetta!!
Ovviamente, questa frittata si può personalizzare. Molto spesso aggiungiamo alle zucchine, anche una o due fette di prosciutto cotto alta qualità. Parlo al plurale perchè la frittata la preparo con la mia bimba. Le faccio tenere la forchetta e amalgamiamo insieme il composto.
Se si preferisce una frittata un po’ più alta, basterà aggiungere un paio di manciate di pane grattugiato.. fatelo fare ai bimbi, si divertiranno tantissimo!

Frittata senza olio

 

Se non si ha il forno a microonde, si può scaldare il forno tradizionale a 170°C e cuocere per almeno 20′-25′.

Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI.

 

Precedente Tarte Tropezienne del Maestro Pierre Hermé Successivo Zeppole di San Giuseppe