Crea sito

Pollo alle mandorle

Pollo alle mandorle

La preparazione del pollo alle mandorle è decisamente veloce, è un secondo di origine cinese che ha preso piede anche da noi, apprezzato perchè è un piatto leggero e delicato.

In questa ricetta manca un ingredienti fondamentale direi per questo piatto, la salsa di soia. Manca non per mia scelta ma per forza maggiore, non sono riuscita a trovarla in nessun negozio, pare quasi impossibile ma è così. In compenso ho aggiunto il vino aromatizzato non previsto tra gli ingredienti della ricetta.

Nonostante gli imprevisti in corso d’opera sono riuscita a cucinare un buon piatto… che sicuramente non ha nulla a che vedere con la cucina cinese. 😉

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Difficoltà: bassa

Porzioni: 4

Ingredienti:

  • 500 g di petto di pollo tagliato a pezzetti
  • 100 g di mandorle
  • 1 cucchiaio di zenzero macinato
  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • 1/2 tazza di vino aromatizzato
  • 2 cucchiai di olio di semi di girasole
  • 2 carote tagliate a rondelle

Procedimento:

  • In un tegame basso e largo mettete l’olio.
  • Ponete il tegame sul fuoco e rosolate le mandorle con le carote a fiamma media.
  • Dopo qualche minuto aggiungete i tocchetti pollo e il vino aromatizzato.
  • Mettete il coperchio e fate cuocere lentamente abbassando la fiamma.
  • In una tazza miscelate l’amido di mais con un po’ di acqua e lo zenzero, aggiungetelo al pollo e continuate la cottura per 30 minuti.
Print Friendly, PDF & Email

15 Risposte a “Pollo alle mandorle”

  1. Amica mia.. pollo e mandorle è delizioso! Complimenti, c’è qualcosa che non ti viene meravigliosamente?! 😀 Un abbraccio nonna papera, tvb!

  2. Oggi è la seconda ricetta di ispirazione cinese nella quale mi imbatto. E decisamente ribadisco che mi piacciono queste ricette home made!! Fantastico!! Buona domenica

    1. Si Annalisa, l’ho leggermente modificata..forse in Cina non sarebbero felici…ma la salsa di soia non sono riuscita a trovarla..e il vino aromatizzato, per me ci stava benissimo… d’altra parte sono italiana no? 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.