Crea sito

Polenta del giorno dopo

Con la Polenta del giorno dopo recuperiamo gli avanzi che a volte poi, tanto avanzi non sono. Per avanzi, intendo piccole porzioni di una o più portate rimaste che, se pur buone anche riscaldate, non ti basterebbero per sfamare più di una persona.

In realtà il recupero avanzi, non è altro che un modo per riproporre una rimanenza di qualcosa e ricucinarla in modo gustoso ( aumentando le porzioni ) per tutta la famiglia.

Con la polenta rimasta questo è molto facile, si può recuperare sempre e in modo vincente.
Se la polenta del giorno dopo è una preparazione di tuo gradimento, puoi pensare di prepararne di più quando la cucini inizialmente e programmare la ricetta di recupero nel menù della tua settimana.

Puoi sbizzarrirti con gli ingredienti che più ti piacciono, che siano funghi, verdure, affettati o ragù, il risultato sarà sempre sorprendentemente dei migliori.

Ti lascio altre ricette dal blog per preparare la polenta in diversi modi.

Polenta del giorno dopo
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per fare la Polenta del giorno dopo

  • 800 gdi polenta già cotta (avanzata)
  • 3 cucchiaidi olio (extraverigine di oliva)
  • 3salsicce medie (di maiale sbriciolate e senza pelle)
  • 1/2 bicchieredi latte
  • 150 gdi mozzarella (tritata)
  • 3 cucchiaidi parmigiano grattugiato

Strumenti

  • Tegame fondo da fornello
  • Frullatore / Mixer
  • Spatola in silicone morbida

Preparazione della Polenta del giorno dopo

  1. Spezzetta la polenta avanzata.

    Nel tegame scalda l’olio e aggiungi la salsiccia sbriciolata.

    Lasciala dorare a fuoco vivo per alcuni minuti.

  2. Aggiungi la polenta spezzettata alla salsiccia rosolata nel tegame.

    Mescola delicatamente con una spatola morbida in silicone cercando di non rompere troppo i pezzi di polenta.

    Aspetta che cambi colore e quando la vedrai dorata unisci la conserva di pomodoro e il latte.

  3. Metti il coperchio al tegame e cuoci per 5 minuti.

    Versa sulla polenta la mozzarella tritata con il mixer, metti il coperchio e lasciala fondere per pochi minuti.

    Servi subito prima che si raffreddi e cospargi con il parmigiano grattugiato.

Note e consigli

Se vuoi puoi evitare di mettere l’olio per rosolare la salsiccia, in questo caso utilizza un tegame antiaderente e butta l’acqua che farà la salsiccia rosolandola.

Per una preparazione ancora più leggera utilizza salsiccia di pollo o di tacchino.

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.