Crea sito

Panini con semi di lino

Panini con semi di lino

I panini con semi di lino sono morbidi e sono preparati con pochi ingredienti fondamentali. Oltre ai semi di lino ho utilizzato la farina di manitoba che lascia il pane morbidissimo e aiuta la lievitazione. Per il resto, acqua lievito e come dico spesso un buon olio extravergine di oliva.

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di lievitazione totale: 2 ore

Tempo di cottura: 35 minuti

Ingredienti:

  • 500 gr di farina di manitoba
  • 300 gr di acqua
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 1 bustina di lievito di birra granulare
  • 4 cucchiai di semi di lino
  • Sale

Procedimento:

  • Per preparare l’impasto ho utilizzato la planetaria.
  • Nella ciotola della planetaria mettete tutti gli ingredienti tranne l’acqua.
  • Avviatela con il gancio per impasti duri a media velocità.
  • Dall’apertura del coperchio unite piano piano l’acqua.
  • Mano a mano che l’impastatrice lavora il panetto prenderà forma.
  • In 10 minuti avrete un impasto perfettamente amalgamato.
  • Fate lievitare l’impasto dandogli la forma a palla (anche nella ciotola della planetaria) per almeno 60 minuti.
  • Trascorso il tempo riprendete l’impasto e lavoratelo con le mani.
  • Dall’impasto ricavate dei panini, lavorateli per renderli uguali tra di loro.
  • Rivestite una teglia con la carta da forno.
  • Appoggiate i panini nella teglia ben distanziati tra loro.
  • Fate lievitare i panini per 60 minuti.
  • Infornate a 170/180 gradi per 35 minuti.

15 Risposte a “Panini con semi di lino”

    1. E’ il robot da cucina che preferisco… il mio è a basso costo, ma lo uso ininterrottamente e funziona benissimo..Non ci posso credere nessuno ama la pioggia!! 😉

  1. Nonna Papera ho comprato un sacchetto di semi di lino qualche tempo fa e credo proprio che i tuoi panini saranno destino! Che meraviglia!! Complimenti!

  2. Ho in casa i semi di lino… quasi quasi ci provo, stampo subito la ricetta!!!Ho avuto un problema con l’invio del commento, è probabile che ne arrivi più di uno…Buona serata

  3. Buongiorno Cristina! Ho scoperto da pochi giorni il tuo sito tramite pagina comsigliata da fb….
    Ho già sbirciato e salvato molte ricette, man mano che le proverò posterò un commento 🙂
    Io non ho la planetaria e mi piace tantissimo impastare a mano, questo impasto è lavorabile così vero? Grazie. Eva

    1. Ciao! Grazie x il tuo bellissimo commento…mi fa molto piacere che ti piacciano sito e ricette.
      Quasi tutti gli impasti li puoi realizzare a mano…è più complicato fare il contrario. Impastando a mano, aggiungi sempre i liquidi in modo graduale x poterti fermare quando l’impasto avrà raggiunto la giusta consistenza.Buon lavoro e ancora grazie 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.