Crea sito

Insalata di avena e tonno piccante

Insalata di avena e tonno piccanteHo preparato l’insalata di avena e tonno piccante con avena in chicchi, naturalmente. Avena che non necessita di ammollo prima della cottura.

Ho specificato avena in chicchi perchè esiste anche l’avena in fiocchi e la farina di avena. I chicchi vengono solitamente utilizzati per preparazioni salate,come, insalate di avena fredde, minestre invernali o polpette. Si usa abbinarla a verdure di stagione o legumi.

Io ho osato fare questa insalata con il tonno piccante ed è veramente buona. Ho cotto i chicchi di avena con il cuoci riso che trovo comodissimo per cucinare avena riso e legumi, ma naturalmente, la puoi cuocere in acqua e scolarla, oppure cuocerla come faresti per un risotto, così da non dover buttare nulla.

Tempo di preparazione: 60 minuti

Tempo di cottura: 45 minuti + il tempo di cottura delle verdure

Porzioni: 4

Come fare l’insalata di avena e tonno

Ingredienti che ti servono per fare l’insalata di avena e tonno piccante

  • 300 gr di avena in chicchi
  • 150 gr di tonno piccante all’olio di oliva
  • 100 gr di fagiolini
  • 100 gr di Piselli
  • 100 gr di mais lessato in scatola
  • Alcune foglie di basilico fresche
  • Sale q.b

Procedimento:

  • Risciacqua l’avena e cuocila in acqua come faresti con il riso, oppure se possiedi il cuoci riso elettrico, metti la quantità di chicchi di avena nel contenitore e acqua fino al livello indicato all’interno della pentolina.
  • Metti da parte l’avena cotta e aggiungi appena un filo di olio extravergine di oliva giusto per non farla attaccare.
  • Pulisci i fagiolini e cuocili al vapore assieme ai piselli freschi o surgelati.
  • Scola il mais in scatola e lavalo bene sotto l’acqua corrente fredda.
  • Lava le foglioline di basilico, asciugale delicatamente e tagliale a striscioline.
  • Ora metti gli ingredienti che hai preparato assieme all’avena e mescola.
  • Aggiungi il tonno piccante lasciando il suo olio come condimento all’insalata di avena.
  • Mescola bene gli ingredienti, metti in frigorifero fino al momento di servire.

Guarda come fare l’insalata di quinoa

Consigli e curiosità sull’insalata di avena

Ti ho già detto sopra che esistono 3 tipi di avena e per fare le insalate e le minestre viene utilizzata in chicchi.

L’avena in fiocchi invece, è più versatile in cucina, può essere usata sia per preparazioni dolci che salate. Nei dolci si utilizza cruda, negli impasti o nello yogurt o per spolverizzare la superficie delle torte; nelle preparazioni salate, si usano nelle zuppe o minestre per renderle più ricche, oppure nell’impasto di polpette e pane.

La farina di avena si usa per fare il pane, anche miscelata con altre farine come la farina di farro, integrale o di riso, le torte i biscotti o come addensante nelle vellutate.

Ti è piaciuta questa ricetta? come utilizzi l’avena in cucina? Se hai suggerimenti scrivili qui sotto nei commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.