Pasta con asparagi e pollo al curry

Sono del parere che in cucina non si spreca nulla, e infatti questa pasta con asparagi e pollo al curry è un piatto creato con un ingrediente da riciclo, ovvero il pollo al forno che era avanzato dal giorno prima. Ma ovviamente in alternativa potete utilizzare anche del pollo fresco.

pasta con asparagi e pollo
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera

Ingredienti

160 g pasta
200 g pollo, intero, con pelle, cotto, al forno
15 asparagi selvatici
1 cucchiaino curry
250 ml acqua
1 noce burro
1 cucchiaio farina
sale
pepe nero
olio extravergine d’oliva

Passaggi

Iniziate portando a bollore l’acqua e cuocendo la pasta. Nel frattempo dedicatevi a preparare il condimento. Per preparare questo piatto noi abbiamo utilizzato del pollo al forno che era avanzato, in questo caso delle alette al forno con la pelle. Prendete il pollo cotto, tagliatelo a pezzetti piccoli, un paio di centimetri al massimo, e versatelo in una padella con un filo d’olio. Quindi aggiungete le punte degli asparagi sminuzzate, e fare rosolare leggermente il tutto. In una tazza, o ciotola piccola, mettete 250ml di acqua ed un cucchiaio di farina. Mescolate bene, quindi versate il tutto nella padella col pollo e gli asparagi. Aggiungete un cucchiaino di curry, mescolate e lasciate cuocere a fiamma bassa e con un coperchio per una decina di minuti. Giusto il tempo di cuocere la pasta.

Assaggiate ed aggiustate di sale. Quindi scolate la pasta al dente e versatela nella padella con il condimento. Aggiungete una noce di burro ed una spolverata di pepe nero. Mescolate amalgamando bene il tutto.

Adesso non vi resta che impiattare e godervi questa buona pasta con asparagi e pollo al curry.

Consigli

Se non avete del pollo avanzato potete benissimo usare del pollo fresco e farlo cuocere per bene in padella prima di aggiungere gli altri ingredienti.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.