Olive verdi in salamoia

Inauguro ufficialmente il periodo di raccolta delle olive con la ricette per le Olive verdi in Salamoia, ricetta della nonna, ma anche bis nonna. Niente soda caustica, solo procedimenti lenti e naturali, ma l’attesa ripagherà col gusto e la durata.

olive verdi in salamoia
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo10 Giorni
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaRegionale Italiana
182,50 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 182,50 (Kcal)
  • Carboidrati 5,08 (g) di cui Zuccheri 0,68 (g)
  • Proteine 1,33 (g)
  • Grassi 19,17 (g) di cui saturi 2,54 (g)di cui insaturi 15,79 (g)
  • Fibre 4,21 (g)
  • Sodio 11.644,97 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 125 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti olive in salamoia

  • 1 kgolive verdi
  • 100 gsale
  • 1 lacqua
  • aglio
  • peperoncino
  • alloro
  • finocchietto selvatico

Strumenti

  • Pentola
  • Vasetto con tappo a vite twist off

Preparazione olive in salamoia

  1. olive verdi in salamoia

    La preparazione delle olive in salamoia è lunga. Si inizia mettendo le olive in un recipiente con molta acqua per 10 giorni. L’acqua va cambiata 2 volte al giorno, oppure una volta al giorno ma vanno tenute in ammollo 20 giorni.

    Trascorso questo tempo è arrivato il momento di preparare la salamoia. In una pentola mettete un litro di acqua e 100 grammi di sale, e portate a bollore. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare completamente.

    Scolate le olive e disponetele in uno o più barattoli in vetro con tappo twist-off o con chiusura ermetica, precedentemente sterilizzati (vedi come fare qui), insieme a dell’aglio a spicchi con la buccia, il peperoncino intero, o a pezzi per una versione di olive piccanti, ed il finocchietto selvatico. Versate la salamoia sopra coprendo totalmente le olive ma lasciano almeno un dito di spazio tra il liquido e il tappo. Sopra mettete una o più foglie di alloro e chiudete bene. Capovolgeteli per 12 ore, poi metteteli nuovamente dritti e conservate in dispensa per almeno 4 – 5 mesi prima di utilizzarle. Più tempo passa, più le olive diventeranno dolci.

  2. N.B.:
    Le olive dopo qualche giorno inizieranno a “bollire”, ed è normale se dal tappo fuoriesce un po’ di liquido, per tanto è sempre bene mettere sotto ai barattoli un vassoio o una vaschettina.

Consigli

Le olive verdi in salamoia, con questa ricetta di conservano bene fino a 2 anni se tenute chiuse. Quindi il mio consiglio per una miglior durata è quello di fare più barattoli dalla capienza di 250ml o 500ml anziché un barattolo grande da un kg o più.

Inoltre vi avviso che se all’apertura il liquido della salamoia farà delle bollicine è normale. Potrebbe anche capitare di trovare della muffa in superficie, nessun problema! Basta eliminarla raccogliendola con un cucchiaio e lavare le olive prima di consumarle.

3,2 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.