Crostata alla crema e frutti di bosco, non solo festa della mamma

torta per la festa della mamma

Questa settimana non ci sarà solo la festa della mamma, infatti martedì era il compleanno del mio compagno, che è anche milanista quindi ecco la crostata alla crema con frutti di bosco, in questo caso essendo milanista lamponi e more. Un tempo lo facevo contento con una crostata alla nutella, roba da 20 minuti di lavoro, ma ormai l’ho rovinato, anzi mi sono rovinata: dolci sempre più raffinati lo hanno abituato male e ormai non si accontenta facilmente. Che poi si mangia qualunque cosa faccia :-D, però preferisce le cose più particolari ;-). Insomma abbiamo dovuto mediare un po’ ma alla fine ci siamo accordati sulla

Crostata alla crema con frutti di bosco (per una tortiera da 24cm di diametro)

Per la frolla:
250 g farina
150 g burro
100 g zucchero

1 uovo
la buccia di mezzo limone 

Per la crema:
500 ml latte
5 tuorli d’uovo
100 g di zucchero
40 g di maizena
la buccia di mezzo limone

per la finitura:
un cestino di more
un cestino di lamponi
gelatina a freddo trasparente

Impastate velocemente il burro con lo zucchero fino a ridurli in crema aggiungete l’uovo e continuando a impastare la buccia grattugiata del mezzo limone e la farina fate una palla e  mettete in frigo per almeno un’ora. Nel frattempo preparate la crema: mettete a bollire il latte con la scorza del limone, mescolate e setacciate la maizena con lo zucchero e aggiungete i tuorli incorporandoli per bene, versate il latte a filo sul composto sempre mescolando, travasate in un pentolino e portate a cottura la crema tenendo la fiamma bassa, ci vorranno al massimo 5 minuti. coprite subito la crema con della pellicola a contatto, eviterete così che si formi la crosticina sulla crema.

Passata l’ora tirate fuori la frolla dal frigo e stendetela ad un’altezza di circa mezzo cm foderate una teglia da crostate da 24 cm e posateci sopra della carta da forno, riempite di fagioli (o, se le avete, di palline di ceramica, ma sappiate che vi invidio :-D) e mettete in forno preriscaladato a 190° per 15 minuti. Passati i 15 minuti tiratela fuori, togliete la carta da forno con i fagioli, riempite con la crema e rimettete in forno a 180° per 10 minuti.

Una volta cotta fattela freddare e decoratela con i frutti di bosco, io l’ho fatta a righe rosso nere, ma potete farla anche tutta rossa per la festa della mamma, o cambiare frutta in base ai vostri gusti, lucidate con gelatina a freddo trasparente, io ho fatto anche delle righe  con gelatina perlescente.

[banner]

 

Se vi va di tenervi aggiornati, mi trovate anche su facebook  http://www.facebook.com/Mortidifame

 

6 Risposte a “Crostata alla crema e frutti di bosco, non solo festa della mamma”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.