Cialde da gelato con panna, fragole e nutella, ricetta

Fare in casa le cialde da gelato era un’idea che ci frullava in testa già da un po’, ma non abbiamo il ferro apposito e quindi abbiamo sempre lasciato perdere, ma ieri ho deciso di provare lo stesso e… SI PUO’ FAREEEEEE! Ok è un po’ più laborioso, ma non più di tanto e l’aspetto non è quadrettato, ma sono buonissime e comode per fare dessert d’emergenza oltre che i gelati. Come faccio a saperlo? Semplice ieri dopo aver fatto le cialde sono andata al freezer a cercare il gelato alla stracciatella (fatto l’altro giorno) per fare le foto e scopro che il gelato è “misteriosamente” scomparso, siccome non avevo voglia di rifarlo ho messo su un velocissimo dessert (la merendina per mia suocera 😀 ). Goloso e velocissimo da fare anche con le cialde che si trovano al supermercato.
La ricetta me l’ha suggerita la mia amica Anita.

Cialde da gelato

Ingredienti per circa 10 coni

130 g acqua 
130 g farina 00 (0,05 €)
130 g zucchero (0,13 €)
70 g burro (0,30 €)
1 uovo piccolo (0,12 €)
eventuali aromi (vaniglia, cannella, buccia d’arancio o limone)

Totale: 6 centesimi a cialdacialde gelato morti di fame

Per  4 cialde ripiene

4 cialde (0,24 €)
125 g panna da montare
(0,62 €)
2 cucchiai zucchero a velo (0,20 €)
4/6 fragole  (0,40 €)
4 cucchiai nutella (0,30 €)

In totale 40 centesimi per ogni cialda ripiena

cialdone con panna morti di fame

Procedimento:

Mescolare la farina con lo zucchero far sciogliere il burro con l’acqua calda, mescolare bene aggiungere un uovo ed eventuali aromi, amalgamare il tutto molto bene, si otterrà una crema densa, metterla in frigo a riposare una mezz’oretta.  Scaldare la piastra da cialde o se non l’avete un padellino antiaderente col fondo piatto (una crepiera è perfetta), versare un mestolino (piccolo) di composto nella cialdiera e chiuderlo, cuocere 25 secondi per parte (o comunque fino a doratura dell’impasto) col padellino o la crepiera versare un mestolino di impasto e spianarlo fino a renderlo molto sottile senza romperlo, quando i bordi iniziano a sollevarsi contare fino a 10 e con l’aiuto di una paletta girare la cialda lasciar cuocere atri 25 secondi o fino a doratura, se scurisce in meno di 25 secondi abbassare la fiamma, se ci mette troppo aumentarla un pochino. Appena la cialda è cotta arrotolarla a cono velocemente prima che indurisca, ma con attenzione perché è caldissima, se non avete un attrezzo conico con cui aiutarvi fate un cono con la carta da forno e riempitelo con della carta da cucina. Le cialde così fatte una volta fredde mantengono la forma e si possono conservare per qualche settimana in un contenitore ermetico.

Per fare le cialde con panna fragole e  nutella: montare la panna con lo zucchero a velo  mescolarci le fragole a pezzetti, mettere in ogni cialda mezzo cucchiaio di nutella  riempire con la panna e fragole e decorare col restante mezzo cucchiaio di nutella.

Se vi è piaciuta la ricetta delle cialde da gelato tornate a trovarmi, mi trovate anche su facebook  http://www.facebook.com/Mortidifame, mettete un mi piace anche sulla pagina? Grazie :-) Sono anche su G+ Twitter

 

Precedente Brioche col tuppo, ricetta originale Successivo Croissant danesi, ricetta classica

2 commenti su “Cialde da gelato con panna, fragole e nutella, ricetta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.