Brioche col tuppo, ricetta originale

Le brioche col tuppo, le classiche brioche che caratterizzano le colazioni siciliane accompagnate dalla granita o dal gelato, facciamocele in casa con poca spesa e tanta soddisfazione: sofficissime e profumate non potrete più farne a meno, infatti vi do la ricetta per farne una dose doppia, così le potete surgelare e farci colazione per almeno due settimane, se non riuscite a resistere 😀

Brioche col tuppo

Ingredienti per 15 brioche (circa)

400 g farina (0,16 €)
80 g zucchero (0,08 €)
80 g burro (0,33 €)
150 g acqua
4 uova piccole (2 interi e 2 tuorli) (0,36)
12 g lievito di birra (0,06 €)
1 cucchiaino sale
1 cucchiaino miele o malto
aromi (vaniglia o buccia di limone o buccia d’arancio)
poco latte

Il costo si aggira intorno ad un euro quindi meno di 10 centesimi a brioche

brioche col tuppo morti di fame

Procedimento:

Biga: sciogliere i 12 g di lievito di birra  in 50 g d’acqua con un cucchiaino di miele, impastare con 120 g di farina e mettere a lievitare a temperatura ambiente in una ciotola coperta con  della pellicola fino al triplicare il volume (circa 2 ore).

Impasto: Riprendere la biga triplicata di volume ed impastarla con 280 g di farina, un uovo intero e due tuorli, 50 g di acqua, il sale, lo zucchero e 10 g di burro morbido (non sciolto) impastare col gancio fino ad incordare, a mano impastare circa 20 minuti, aggiungere piano piano l’acqua rimanente e gli aromi e solo alla fine aggiungere il burro morbido rimasto facendolo assorbire bene dall’impasto. L’impasto finale deve risultare ben incordato ed elastico, ma comunque abbastanza morbido. Mettere questo impasto a lievitare in una ciotola coperta di pellicola per 40 minuti a temperatura ambiente e per tre ore in frigorifero (l’impasto deve raddoppiare). Trascorso questo tempo formare le brioche: tagliare l’impasto i pezzi di circa 50 g e dargli la forma di una pallina, disporre queste palline ben distanziate su una leccarda coperta di carta da forno formare ora delle palline più piccole (circa 8 g) e “schiacciarle” al centro delle brioche, lasciare lievitare le brioche per circa due ore, spennellarle con un composto formato da un uovo e due cucchiai di latte e infornarle in forno già caldo per 15/18 minuti a 180°.

Nelle mie il tuppo si è un po’ schiacciato perché ho spennellato le brioche con acqua prima di farle lievitare: NON fatelo :-D.

brioche col tuppo morti di fame

Se vi è piaciuta la ricetta delle brioche col tuppo tornate a trovarmi, mi trovate anche su facebook  http://www.facebook.com/Mortidifame, mettete un mi piace anche sulla pagina? Grazie :-) Sono anche su G+ Twitter

 

 

 

 

Precedente Lasagne pasquali, ricetta facile Successivo Cialde da gelato con panna, fragole e nutella, ricetta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.