Crea sito

Pasta brisé ricetta facilissima

La pasta brisé è una base utilissima per torte salate e focacce di tutti i generi, era da qualche tempo che non la preparavo e qualche giorno fa mi è tornata in mente, ho deciso così di mettermi all’opera e realizzarla subito per preparare una gustosa torta salata con zucchine e prosciutto cotto. La peculiarità di questa pasta risiede nel fatto che è un impasto estremamente versatile, si sposa bene sia con preparazioni dolci che salate, resta croccante e profumata e rende ogni torta (salata o dolce) estremamente golosa. La pasta brisé ci è stata “regalata” dalla cucina francese, uno degli usi più noti è nella famosa quiche lorraine, ma possiamo adattarla a qualunque farcitura ed utilizzarla anche nella pasticceria per realizzare dei dolcetti fragranti e profumati, la versione che ho realizzato io non prevede l’aggiunta di sale né di zucchero, in questo modo potrete utilizzarla a vostro piacimento ed in base alle vostre esigenze.

Seguimi GRATUITAMENTE su GOOGLE NEWS cliccando qui
 
Ti aspetto nella mia pagina Facebook che trovi cliccando qui  e su Pinterest cliccando qui

pasta brise'
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaFrancese

Ingredienti per la pasta brisè

  • 200 gfarina 00
  • 100 gburro (freddissimo)
  • 80 mlacqua (ghiacciata)

Preparazione della pasta brisé

  1. Nel boccale del robot o della planetaria, versiamo la farina setacciata ed il burro freddissimo tagliato a cubetti, iniziamo ad impastare e poi aggiungiamo gradatamente l’acqua, fino ad ottenere un impasto liscio e sodo.

  2. pasta brise'

    Vi consiglio di aggiungere l’acqua molto lentamente, diversi tipi di farine utilizzate potrebbero avere un grado di assorbimento differente, per questo fate poco alla volta onde evitare di ritrovarvi con un impasto troppo molle.

  3. Trasferite la pasta brisé su di un piano, lavoratela velocemente con le mani dandole la forma di una palla, poi avvolgetela nella pellicola alimentare e lasciatela riposare in frigo per almeno mezz’ora.

  4. Al momento di utilizzarla, tirate fuori dal frigo la vostra pasta brisé e stendetela aiutandovi con pochissima farina.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da mollichedizucchero

45 anni, un marito , due figlie piccolissime ed una passione sfrenata: i fornelli !!! Il blog nasce per raccogliere e proporre in maniera semplice, tutti i miei esperimenti culinari... Sono bene accetti consigli, suggerimenti e critiche :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.