Crea sito

Involtini di carne alla genovese


Gli involtini di carne alla genovese sono un secondo piatto ricchissimo di sapore, la carne, grazie alla lenta cottura diventa praticamente burro e le cipolle dolcissime si riducono in crema, insomma una vera leccornia! Non mi perdo in chiacchiere, vi invito a seguirmi in cucina per spiegarvi come si preparano gli involtini di carne alla genovese!

Seguimi GRATUITAMENTE su GOOGLE NEWS cliccando qui
 
Ti aspetto nella mia pagina Facebook che trovi cliccando qui  e su Pinterest cliccando qui

involtini di carne alla genovese
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
296,92 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 296,92 (Kcal)
  • Carboidrati 24,40 (g) di cui Zuccheri 10,60 (g)
  • Proteine 21,10 (g)
  • Grassi 12,50 (g) di cui saturi 2,53 (g)di cui insaturi 1,78 (g)
  • Fibre 4,58 (g)
  • Sodio 572,06 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per 4 persone

  • 300 gfesa di vitello
  • 50 gprosciutto crudo
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 1 kgcipolle bianche
  • 2 cucchiaipassata di pomodoro
  • Mezzo bicchierevino bianco
  • 2 fogliealloro
  • q.b.sale
  • q.b.acqua
  • q.b.pepe nero

Strumenti

  • 1 Pentola a pressione

Preparazione degli involtini di carne alla genovese

  1. La prima cosa da fare è preparare gli involtini, se le fette di carne sono molto grandi vi conviene dividerle a metà, avrete degli involtini più piccoli ma più teneri.

  2. Su ciascuna fetta di carne mettiamo una fetta di prosciutto, poi arrotoliamo e fermiamo con uno stecchino.

  3. Ora iniziamo ad affettare le cipolle, dopo averle pulite bene le tagliamo in fette sottili, io uso una mandolina come questa con cui mi trovo benissimo.

  4. Nella pentola a pressione mettiamo l’olio, facciamo scaldare leggermente ed aggiungiamo i nostri involtini, li facciamo cuocere velocemente da tutti i lati, poi sfumiamo con il vino e quando sarà evaporato aggiungiamo la passata e le cipolle affettate finemente.

  5. Mescoliamo velocemente, poi aggiungiamo le foglie di alloro e ricopriamo con abbondante acqua (considerate mediamente tre dita sopra al livello della carne).

  6. Chiudiamo bene la nostra pentola a pressione e contiamo circa 20 minuti da quando avrà iniziato a fischiare, trascorso questo tempo riapriamo la pentola (avendo cura di farla sfiatare bene prima) e controlliamo la cottura.

  7. involtini di carne alla genovese

    Se l’acqua dovesse essersi assorbita troppo aggiungetene ancora un po’, proseguite la cottura per altri dieci minuti al massimo e poi spegnete la fiamma.

  8. Una volta terminata la cottura regoliamo di sale e possiamo servire i nostri involtini di carne alla genovese. Sui tempi di cottura non sono stata precisissima perché la cottura con la pentola a pressione è molto soggettiva, molto dipende dal tipo di pentola che utilizzate, nel mio caso ho impiegato poco meno di 30 minuti complessivamente, ma vi consiglio di aprire a metà cottura per controllare.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da mollichedizucchero

45 anni, un marito , due figlie piccolissime ed una passione sfrenata: i fornelli !!! Il blog nasce per raccogliere e proporre in maniera semplice, tutti i miei esperimenti culinari... Sono bene accetti consigli, suggerimenti e critiche :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.