Liquore ai datteri

Oggi in pieno autunno, andiamo a preparare il liquore di datteri! Questo liquore rimane uno dei nostri preferiti, perché molto gustoso e dolce. Quando fate questo liquore, l’importante è utilizzare dei datteri ben maturi, non esagerare con lo zucchero, perché già questi frutti, sono abbastanza dolci ed utilizzare lo zucchero di canna, che gli conferisce quel dolce sapore di melassa.
La ricetta di questo liquore, prevede anche un pizzico di vanillina e scorza d’arancia, della scorza, cercate di non prendere la parte bianca, perché un pò amara. Queste aggiunzioni, servono a conferire a questo liquore, un gusto più armonioso.
Noi lo serviamo sempre a temperatura ambiente, per non snaturare il sapore, magari per accompagnare dei deliziosi biscotti al cacao (link ricetta nostra)!
Questa ricetta è molto antica, risale alle prime ricette, che mio nonno fece e scrisse nel suo diario di liquori fatti in casa, quasi 70 ani fa. Mi ricordo, che tantissime volte la faceva nel periodo del mio compleanno (metà novembre), infatti mi ricorda tanto, la mia infanzia… 🙂
Come dico sempre nelle mie ricette di liquori fatti in casa, consumate con moderazione, dato un super alcolico! 😉

ricetta liquore ai datteri
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gdatteri (maturi)
  • 600 mlacqua
  • 500 mlalcol puro
  • 1 pizzicovanillina
  • 150 gzucchero di canna
  • 1 pizzicoscorza d’arancia

Preparazione

  1. Per iniziare, lavate i datteri ben maturi ed eliminate tutti i piccioli. Tagliate a piccoli pezzi, metà dei datteri e lasciate il resto, interi. Prendete un barattolo, con chiusura ermetica, versate i datteri nel barattolo, aggiungete la scorza d’arancio e la vanillina ed infine aggiungete l’alcool a 95/96°.

    Lasciate macerare per 20/25 giorni, ma agitate il barattolo almeno una volta al giorno.

    Passato il tempo di macerazione, filtrate l’alcool e iniziate a preparare lo sciroppo, mettendo sul fuoco acqua e zucchero, non appena bolle, spegnete e fate raffreddare lo sciroppo completamente. Versate l’alcol filtrato dei datteri nello sciroppo ed imbottigliatelo. Servite dopo 15 giorni.

Conservazione

Si può conservare per 3 anni.

Note

Se il liquore ai datteri ti è piaciuto, iscriviti al canale Youtube, così potrai vedere per primo i nuovi video:

https://www.youtube.com/channel/UCOMUqrMnsqa52r6xO9jW_5A?sub_confirmation=1

Canale Instagram: 

https://www.instagram.com/mentaecannella/

Visita le altre mie ricette sul sito internet:

https://blog.giallozafferano.it/mentaecannella/

Se questa ricetta ti è piaciuta, non perderti la mia pagina Facebook:

https://www.facebook.com/mentaecannella/

Oppure seguimi su Twitter:

https://twitter.com/MentaCannella

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.