Girelle all’uvetta senza latte e senza uova

Uno dei miei dolci preferiti a colazione sono le girelle all’uvetta… non potendo mangiare latte e uova ne stavo facendo a meno, poi piano piano ho messo a punto questa ricetta senza latte e senza uova e ora le posso fare tutte le volte che voglio!
Non sono vegane perché nell’impasto c’è un po’ di miele ma chi volesse può sostituirlo con del malto o dello zucchero e il gioco è fatto!
Se vi piace questo genere di dolci provate anche le rotelle all’arancia e le rotelle alla cannella

girelle all'uvetta
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gFarina 1
  • 10 gLievito di birra fresco
  • 110 mlLatte di riso
  • 50 mlOlio di semi di girasole
  • 1 cucchiaioGrappa
  • 1 pizzicoSale
  • 20 gMiele millefiori
  • 100 gUvetta
  • 100 gZucchero

Preparazione

  1. Per prima cosa bisogna preparare l’impasto che deve lievitare: mettete in una ciotola il latte di riso a temperatura ambiente e scioglieteci il lievito di birra. Aggiungete l’olio ed emulsionatelo con una frusta o una forchetta.

    Versate la grappa e il miele e mescolate ancora, poi iniziate ad aggiungere la farina, 2 cucchiai alla volta, e mescolate.

    Quando avrete versato tutta la farina vedrete che l’impasto inizierà a farsi più sodo. Mettetelo sul piano di lavoro, aggiungete un pizzico di sale, e impastate con le mani per qualche minuto. Fatene un panetto liscio e mettetelo in una ciotola a lievitare. Dovrete coprirlo con un panno e tenerlo al calduccio, in un luogo lontano dalle correnti d’aria.

  2. Mentre l’impasto lievita prendete l’uvetta e mettetela in una ciotola o in una tazza e copritela con l’acqua calda. In un’altra ciotola mettete i 100 g di zucchero e 3 cucchiai di acqua calda e mescolate per creare una cremina che terrete da parte.

    Lasciate lievitare l’impasto per 90 minuti, fino a quando avrà raddoppiato il suo volume, poi rimettetelo sul piano di lavoro. Stendetelo facendo una sfoglia di un centimetro di spessore e di forma rettangolare: verrà di circa 20×30 centimetri, come un foglio di carta della stampante.

  3. Stendete la crema di zucchero su tutta la superficie della sfoglia, poi strizzate l’uvetta e distribuitela nel modo più uniforme possibile. Ora arrotolate l’impasto lungo il lato corto facendo un filoncino lungo circa 20 centimetri.

    Tagliatelo con un coltello ben affilato facendo delle fette di poco più di un centimetro di spessore.

    Adagiate le girelle su una teglia rotonda, foderata di carta forno, distanziandole di circa un centimetro l’una dall’altra, poi mettetele a lievitare per altri 30 minuti.

  4. Quando saranno ben lievitate e arriveranno a toccarsi, potrete infornarle, in forno statico preriscaldato a 180° per 15 minuti.

    Passati i 15 minuti, giratele sotto sopra aiutandovi con un piatto (attenzione a non scottarvi!) e infornatele per altri 5 minuti.

    Le girelle all’uvetta si conservano per un paio di giorni, ben chiuse in un contenitore ermetico.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Sorbetto al limone vegano Successivo Besciamella vegetale - ricetta light

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.