Trecce di pane fatto in casa con lievito madre

Mettere le mani in pasta si è trasformato ormai in uno dei miei hobby preferiti. E non solo: mi piace anche sperimentare, provare nuovi impasti, nuove consistenze. È così che sono nate queste trecce di pane fatto in casa con lievito madre, prendendo come base l’impasto del pane di grano duro e modificandola a dovere.
Un pane morbido, dalla crosta liscia, data sicuramente dalla presenza dell’olio extravergine d’oliva.
Con gli ingredienti indicati ho preparato n. 4 trecce grandi, ma è possibile prepararne di più, riducendo la loro dimensione.
Trecce di pane fatto in casa con lievito madre

Trecce di pane fatto in casa con lievito madre

  • DifficoltàMedio
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo10 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4 trecce di media grandezza
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaInternazionale

Ingredienti

  • 500 gfarina di grano duro (rimacinata)
  • 150 gLievito madre (Rinfrescato e duplicato di volume)
  • 8 gZucchero
  • 9 gZucchero invertito (Oppure ulteriori 12 g di zucchero)
  • 300 mlAcqua
  • 30 gOlio extravergine d’oliva
  • 12 gSale
  • q.b.sesamo (Facoltativo)

Preparazione

Preparazione dell’impasto e prima lievitazione

  1. Spezzettare il lievito dentro la ciotola della planetaria ed unirci i zuccheri e la metà dell’acqua;

  2. Mescolare fino a formare un composto schiumoso;

  3. Aggiungere la farina e, mescolando, versare a poco a poco l’olio extravergine d’oliva e l’acqua (potrebbe essere necessaria più o meno di quella indicata, in base alla temperatura ambiente ed alla qualità della farina);

  4. Prima di versare tutta l’acqua, ricordarsi di unire il sale;

  5. Impastare fino a formare un impasto liscio ed omogeneo;

  6. Trasferire l’impasto dentro una ciotola ben capiente e fare un giro di pieghe (in questo video puoi vedere come si fanno);

  7. Coprire la ciotola con della pellicola trasparente e mettere l’impasto a lievitare. Dovrà duplicare il suo volume;

  8. Il tempo necessario può variare in funzione della temperatura ambiente ma anche dalla forza del lievito madre. Nella mia cucina, ad esempio, dove in inverno si mantengono i 20-21 ºC, ci vogliono circa 10 ore;

Formazione delle trecce di pane fatto in casa con lievito madre e seconda lievitazione

  1. Trasferire l’impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato con della farina di grano duro rimacinata;

  2. Appiattirlo premendo con le dita, senza sgonfiarlo troppo (①);

  3. Dividere l’impasto in 4 pezzi (o più se si vogliono preparare più trecce) (②). Quindi ricavare da ogni pezzo 3 strisce più o meno della stessa dimensione (③);

  4. Prendere 3 strisce ed, unendole da una delle estremità, formare la treccia. Io utilizzo questo sistema: prendendo sempre la striscia centrale, prima la porto sul lato sinistro (④), poi sul destro (⑤), e così via fino a completare ogni treccia (⑥);

  5. Trasferire le trecce su di un cannovaccio pulito spolverato con della farina di grano duro, sistemato su di una teglia, spolverare leggermente la loro superficie e coprirle con altro cannovaccio pulito;

  6. Mettere le trecce di pane fatto in casa con lievito madre a lievitare, posizionando la teglia in un luogo tiepido e lontano da correnti d’aria. Io la metto dentro del forno con la lucina accesa, in modo che raggiungo i 27-28 ºC. Così facendo, riesco a farle lievitare nel giro di un paio di ore;

  7. Per capire se il pane ha completato la lievitazione, un metodo molto utile è quello conosciuto come “la prova del dito”: consiste nel premere l’impasto lateralmente col dito; le trecce saranno pronte per essere infornate quando la buca formatasi ritorna indietro lentamente;

Cottura delle trecce di pane fatto in casa con lievito madre

  1. Accendere il forno a 200 ºC. Consiglio di fare questa operazione quando si incomincia a vedere che l’impasto sta completando la lievitazione, così da evitare che lieviti troppo e diventi acido;

  2. A metà altezza del forno, posizionare la teglia o la pietra refrattaria, che andranno ben riscaldate. Per quanto riguarda la pietra refrattaria, per garantire che sia ben calda, è consigliato tenerla dentro del forno per circa 30 minuti dopo che questo avrà raggiunto la temperatura;

  3. Subito prima di infornare le trecce di pane fatto in casa con lievito madre, spennellare con poca acqua e spolverarle con un po’ di sesamo (se non piace, questo passaggio può essere anche ovviato);

  4. Mettere nel piano inferiore del forno un pentolino con mezzo bicchiere di acqua calda ed infornare le trecce, in modalità statica, per 10 minuti;

  5. Quindi, estrarre il pentolino, abbassare la temperatura a 180 ºC e cucinare per ulteriori 10 minuti;

  6. Se ultimata la cottura le trecce di pane fatto in casa con lievito madre dovessero essere poco dorate, aumentare la temperatura del forno al massimo e, in modalità ventilata, cuocere per circa 4-5 minuti. Se non si possiede la modalità ventilata, aumentare il tempo di cottura finché le trecce non saranno ben dorate;

  7. Tirare fuori dal forno le trecce cotte e farle raffreddare messe all’impiedi, apoggiandole sul muro, oppure su di una griglia;

  8. Ecco le trecce di pane fatto in casa con lievito madre pronte per essere gustate. Buon appetito!

Note

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Encarna

Dietro a "Mammachepaella", ci sono io, Encarna, mamma, moglie, dipendente part-time e food blogger: un cuore spagnolo diviso tra l'Italia e la Spagna, così come le mie ricette. Mi diverte sperimentare in cucina, ma ogni tanto si presenta qualche flop dai quali imparo cose nuove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Icona torna su MAMMACHEPAELLA