Pomodori secchi fatti in casa

Pomodori secchi fatti in casaRicordo mia suocera in estate preparare i pomodori secchi fatti in casa, approfittando l’intensi raggi di sole che arrivavano sul balcone di casa sua. Ahimè, mai mi sono veramente interessata a capire il procedimento esatto 🙁 .

E non è stato fino a pochi giorni fa che, parlando con Paola, la mia parrucchiera, ho capito finalmente come prepararli.

Avevo ancora in dispensa qualche chilo dei pomodorini che giorni prima li erano stati regalati a Michelangelo, e dovevamo partire in vacanza. Così, per paura che potessero rovinarsi, ho deciso di fare per la prima volta i pomodori secchi fatti in casa seguendo il procedimento che Paola mi aveva spiegato. Il meteo garantiva per i giorni successivi tanto caldo e sole, e niente vento. Quindi la situazione era più che idonea.

Il risultato è stato talmente soddisfacente che di sicuro, ritornata dalla nostra vacanza, ne preparerò altri ancora!!

Pomodori secchi fatti in casa

Pomodori secchi fatti in casa

  • Preparazione: 30-36 Ore
  • Cottura: 0 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: Circa 150-200 g
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 1 kg Pomodorini maturi (Oppure pomodori Piccadilly ben maturi)
  • q.b. Sale

Per la conservazione sott'olio

  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 1 pizzico Pepe nero macinato
  • q.b. Sale (Facoltativo)
  • q.b. Foglie di basilico

Preparazione

Preparazione ed essiccazione dei pomodori

  1. Lavare bene i pomodori con l’acqua del rubinetto e scolarli per alcuni minuti oppure asciugarli bene con un panno pulito;

  2. Rivestire con carta da forno 2 teglie da forno (o più teglie, in base alle loro dimensioni);

  3. Preparando pomodori secchi fatti in casa

    Tagliare tutti i pomodori a metà (nel senso della lunghezza) e sistemarli in fila sulle teglie foderate, l’una vicino l’altra;

  4. Spolverare i pomodori tagliati con del sale. Non serve troppo, ma la quantità aggiunta darà più o meno sapidità ai pomodori secchi finali. Quindi, scegliere quanta metterne in base ai propri gusti;

  5. Coprire le teglie con della stoffa retinata, dai buchi molto piccoli, così da evitare che qualche insetto vada a finire sui pomodori. Io ho utilizzato delle grandi sacche retinate in stoffa lavate con solo detersivo (senza ammorbidente), di quelle che si usano per il lavaggio in lavatrice dei capi delicati e/o scarpe;

  6. Mettere al sole le teglie e, s’è possibile, spostare le teglie durante la giornata, così da garantire l’esposizione diretta ai raggi;

  7. Trascorse le prime 6-7 ore di esposizione al sole, effettuare un taglietto sulla polpa di ogni mezzo pomodoro, con l’aiuto di un coltello appuntito, così da permettere la completa essiccazione;

  8. Arrivato il tramonto, spostare le teglie dentro casa fino al giorno successivo. Quindi, esporle di nuovo al sole fino a quando i pomodori non saranno completamente asciutti;

  9. Pomodori secchi fatti in casa

    I pomodori secchi fatti in casa saranno pronti al consumo, ma anche da conservare sott’olio (vedi paragrafo successivo) oppure surgelati dentro un sacchetto chiuso ermeticamente;

  10. Potrai utilizzarli al bisogno per preparare sfiziosi antipasti, primi, pizze e molto altro ancora!

Come preparare i pomodori secchi fatti in casa sott'olio evo

  1. Sterilizzare dei vasetti di vetro ed i loro coperchi, ed asciugarli bene;

  2. Lavare le foglie di basilico velocemente con l’acqua ed asciugarle delicatamente;

  3. Versare i pomodori secchi in una ciotola, aggiungerci qualche cucchiaio di olio extravergine d’oliva, un pizzico di pepe nero macinato e, facoltativamente, un po’ di sale;

  4. Mescolare con un cucchiaio per fare insaporire bene;

  5. Versare i pomodori nei vasetti sterilizzati, alternandoli con qualche foglia di basilico;

  6. Una volta riempiti quasi fino all’orlo, versare l’olio extravergine d’oliva rimasto nella ciotola ed aggiungerne dell’altro, fino a coprirli per completo;

  7. Chiudere i vasetti e tenerli in frigo per qualche giorno prima del consumo, in modo che siano più saporiti;

  8. Pomodori secchi fatti in casa

    I pomodori secchi fatti in casa sott’olio così preparati, si conservano perfettamente per diverse settimane.

    Buon appetito!

Note

Prima di iniziare la preparazione dei pomodori secchi fatti in casa, conviene accertarsi delle condizioni meteorologiche dei 2-3 giorni successivi. Quelle da evitare sono le giornate senza sole, con previsione di pioggia e ventose.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Icona torna su MAMMACHEPAELLA