Risotto cavolo nero e crescenza ricetta

Risotto cavolo nero e crescenza ricetta primo piatto cremoso, dal sapore particolare e molto facile da realizzare. Il gusto intenso del cavolo nero conferisce tanto sapore al riso e la crescenza rende il tutto cremoso e molto delicato. Un risotto insolito che ho voluto provare non appena sono riuscita a trovare dal fruttivendolo il cavolo nero, qui in Puglia non è facile reperirlo. Ne approfittato anche per realizzare la zuppa frantoiana dal sapore rustico che è piaciuta tanto a tutti. Il cavolo nero è buono anche lesso condito con succo di limone e olio, cliccate QUI . Il risotto cavolo nero e crescenza può rappresentare anche un completo e leggero piatto unico per chi è a dieta. Vediamo insieme come procedere.

Risotto cavolo nero e crescenza ricetta il mio saper fare
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura17 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 griso per risotti
  • 400 gCavolo nero
  • Mezzacipolla bianca
  • 200 gCrescenza (oppure altro formaggio spalmabile)
  • 1 lBrodo vegetale
  • 3 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • una noce di burro
  • Mezzo bicchiereVino bianco
  • q.b.sale pepe

Risotto cavolo nero e crescenza ricetta

  1. Pulire il cavolo: eliminare la costa centrale dalla foglia sistemandola su di un tagliare e con un coltello incidere lunga tutta la costa a destra e sinistra. Oppure si può impugnare la parte verde e strapparla lungo tutta la costa. In definitiva la costa va eliminata sempre. Lavare la parte verde carnosa sotto acqua corrente, far sgocciolare bene e poi tagliala a striscioline non troppo piccole oppure si possono spezzettare con le mani.

  2. Affettare sottile la cipolla. In una casseruola versare l’olio evo, unire il burro e farlo sciogliere. A questo punto aggiungere la cipolla per farla imbiondire. Aggiungere anche il cavolo nero e far rosolare per circa 5 minuti. Unire il riso e tostarlo a fuoco medio 3 minuti.

  3. Sfumare con il vino bianco, far evaporare e proseguire la cottura del risotto aggiungendo il brodo un po’ per volta. Man mano che si asciuga aggiungerne altro sino a quando il riso risulterà ben cotto. Regolare di sale e pepe.

  4. Unire al risotto la crescenza o un altro formaggio cremoso a pezzettini e mescolare a fuoco spento sino a quando sarà ben amalgamato e sciolto

  5. Servire il risotto cavolo nero e crescenza subito.

  6. Zuppa di cavolo nero con fagioli e pomodorini ricetta il mio saper fare

    Vi segnalo anche la ricetta della ZUPPA CON CAVOLO NERO E FAGIOLI, cliccare QUI

Per tornare alla HOME 

Per non perdere le nuove ricette seguimi anche su Facebook  QUI  e clicca MI PIACE. Grazie mille!

Precedente PIZZOCCHERI alla valtellinese filanti e gustosi Successivo ANTIPASTI delle FESTE da preparare il giorno prima

Un commento su “Risotto cavolo nero e crescenza ricetta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.