CONSERVARE i FICHI nella GRAPPA

CONSERVARE i FICHI nella GRAPPA è facile, veloce e di sicura riuscita. Il mese di settembre è il periodo giusto per conservare i fichi e questa ricetta è davvero accattivante. I fichi alla grappa, pronti a Natale, saranno un’idea regalo raffinata e molto gradita. Dopo aver gustato i fichi sotto la grappa potremmo godere di una grappa ai fichi con proprietà digestive e aromatizzata alla cannella e scorzetta di limone. Per non parlare del gheriglio di noce posto al centro dei fichi che conferisce una piacevole nota croccante. Possiamo conservare i fichi anche nel brandy, cognac, alcool, vodka e rum. I fichi sotto spirito sono una vera leccornia. Vediamo insieme come procedere

CONSERVARE i FICHI nella GRAPPA  ricetta il mio saper fare
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo90 Giorni
  • CucinaItaliana

CONSERVARE i FICHI nella GRAPPA

  • 500 gfichi (verdi o neri )
  • 150 gzucchero
  • q.b.noci
  • 1limone
  • 400 mlgrappa
  • q.b.stecche di cannella
  • vasetti in vetro (della grandezza desiderata )

Preparazione

  1. CONSERVARE i FICHI nella GRAPPA ricetta il mio saper fare
  2. Sterilizzare vasetti vetro per le conserve

    Sterilizzare i vasetti di vetro seguendo il procedimento descritto QUI

  3. Con un canovaccio umido pulire delicatamente i fichi e dividerli a metà nel senso della lunghezza.

  4. Posizionare metà gheriglio di noce nella polpa del fico premendo un po’.

  5. Lavare accuratamente il limone, con un pelapatate ricavare la scorza senza la parte bianca. Tagliarla a striscioline.

    Spremere il limone e mettere da parte il succo.

  6. Sistemare i fichi nei vasetti sterilizzati, distribuire in parti uguali lo zucchero, il succo di limone, aggiungere le stecche di cannella e la scorza di limone.

  7. Versare il brandy o altro liquore avendo cura di coprire completamente e abbondantemente i fichi. Chiudere ermeticamente i vasetti, capovolgerli di tanto in tanto per far sciogliere lo zucchero e conservare in un luogo buio e fresco oppure in frigo per circa 3 mesi.

  8. Aprire il vasetto e servire i fichi macerati e sorseggiare il liquore ottenuto

Altre ricette

  1. Fichi caramellati da conservare blog il mio saper fare

    Vi segnalo la ricetta dei FICHI CARAMELLATI, cliccare QUI

  2. CONFETTURA di FICHI con BUCCIA ricetta il mio saper fare

    Imperdibile è la CONFETTURA di FICHI con BUCCIA, la ricetta è QUI

Per tornare alla HOME 

Per non perdere le nuove ricette seguimi anche su Facebook  QUI  e clicca MI PIACE. Grazie mille!

4,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente PROSCIUTTO COTTO TONNATO ricetta ANTIPASTO Successivo GNOCCHI allo SCOGLIO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.