Fichi caramellati da conservare

Fichi caramellati da conservare..una raffinatissima golosità!

fichi caramellati da conservare sono facili da realizzare e rappresentano una valida alternativa alla solita marmellata. E’ una conserva particolare e deliziosa che non richiede molto impegno o attenzione. I fichi caramellati da conservare sono ottimi serviti a merenda o colazione, donano una carica energetica che ci permette  di affrontare al meglio la giornata. Sono davvero deliziosi serviti con un tagliere di formaggi, eccellenti per decorare dolci e crostate. Mi è stata consigliata dalla carissima Giovanna Salvador, ecco come fare …

 

Fichi caramellati da conservare blog il mio saper fare

Fichi caramellati da conservare

Ingredienti per 1 kg di fichi

  • 1 kg di fichi maturi sani e freschi
  • 300 ml di vino rosso
  • 250 g di zucchero semolato

Per sterilizzare i vasetti di vetro da utilizzare per i fichi caramellati cliccare QUI

Procedimento:

Fichi caramellati da conservare blog il mio saper fare

  1. Selezionare i fichi, devono essere maturi, sani e non sfatti.
  2. Lavarli delicatamente senza sbucciarli.
  3. Adagiare i fichi uno accanto all’altro in una pentola larga e cospargerli di zucchero e vino.
  4. Far cuocere a fiamma bassa senza coperchio e senza girarli per circa 2 ore. Il liquido deve risultare di un bel colore ambrato, con una consistenza tipo sciroppo e i fichi dovranno essere morbidi.
  5. Invasare i fichi caramellati  caldi in vasetti sterilizzati senza schiacciarli, distribuire lo sciroppo in ciascun vasetto. Se si gradisce si può aggiungere un cucchiaio di rum.
  6. Chiudere ermeticamente il vasetto e sistemarlo in dispensa capovolto.

Fichi caramellati da conservare blog il mio saper fare

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE.

Se volete potere ricevere gratuitamente tutte le mie ricette tramite posta elettronica, cliccate QUI                   

  ENJOY E GRAZIE PER L’ATTENZIONE :)

Precedente Confettura di prugne Successivo Torta soffice con fichi freschi

25 commenti su “Fichi caramellati da conservare

  1. ANNA3 il said:

    favolosi mia cara marisa,ho proprio dei fichi a disposizione.
    vorrei sapere se sono adatti anche quelli bianchi e la pentola che serve a cuocerli deve essere di acciaio e non antiaderente,visto che di solito per caramellare si usa l’acciaio.

    • loti64 il said:

      vanno benissimo anche i fichi bianchi l’importante che sia belli sodi. La pentola va bene quella in acciaio, il giusto punto di caramello lo decidi tu, nel senso che lo puoi lasciare più liquido o dare la giusta densità 🙂 Ma tu sei super e tutto questo lo sai già <3

  2. maria teresa il said:

    Ciao penso che questi fichi caramellati siano buonissimi e vorrei farli, ma il vino che consigli non lo conosco, mi puoi dire con che vino ( io abito in Sardegna ) posso sostituirlo. Ti ringrazio m.t.

  3. maria il said:

    Io li ho sempre preparati con pane e tonno, vuol dire che ci aggiungero’la ricotta, mi fido della bonta’delle tue ricette, un abbraccio maria

  4. Beatrice il said:

    con questa conserva non si deve procedere alla pastorizzazion3e finale. Ho sterilizzato i barattoli vuoti, capovolti, il liquido non copriva completamente i frutti, quindi all’interno si vedono delle bolle, non di forma sferica, devo ricuocere?

    • loti64 il said:

      Ciao 😉 capovolti possono stare ma sarebbe meglio sterilizzarli anche pieni cara 😉 Non costa nulla e ti sentirai più sicura. Un bacione e fammi sapere

  5. di recente una trasmissione sui fichi di LAMON ..fichi neri …caramellati …scorzetta di arancio …zucchero di canna e acqua quanto basta per coprirli e lasciar cuocere ..non hanno bisogno di essere lavati in quanto non hanno additivi ..appena puliti con un panno leggero …e si raccomanda non siano la prima frutta ma la seconda …che sono piu piccoli e piu ‘ dolci ! LAMON dove ci sono anche i fagioli oramai noti … e le grappe ..zona FELTRE ..FIERA DI PRIMIERO …S.MARTINO DI CASTROZZA !

  6. Annalisa il said:

    Li ho fatti oggi ho capovolto i vasi non penso di sterilizzati li ho sempre mantenuti bebè anche senza capovolgere se il tappo sigilla bene non ci sono problemi piuttosto volevo chiederti perché Ill vino rosso k ne ho messo meno in quanto strabordava troppo dal tegame ho visto un sacco di ricette ma nessuna col vino grazie

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.