Crostata salata di cipollotti freschi e stracchino

La crostata salata di cipollotti freschi e stracchino è una torta rustica molto gustosa e facile da preparare.

Siccome nel ripieno ci sono le uova ho deciso di realizzare la base con solamente farina acqua e olio extravergine di oliva, una sorta di pasta brisè ma più leggera.

Siete abituati a usare i cipollotti freschi? Io li adoro perché innanzitutto hanno il sapore della primavera, della nuova stagione dell’orto e si abbinano benissimo, in questa crostata salata, con le uova e la cremosità e il retrogusto leggermente acidulo dello stracchino.

crostata salata cipollotti stracchino
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni1 crostata salata 6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base

  • 200 gfarina 0
  • 30 golio extravergine d’oliva
  • 100 gacqua
  • 1 pizzicosale

Per il ripieno

  • 200 gstracchino
  • 3cipollotti freschi
  • 3uova
  • 2 cucchiaiparmigiano Reggiano DOP (o grana padano)
  • 1 pizzicosale
  • 1 pizzicopepe misto in grani (macinato al momento)

Preparazione

  1. Vediamo come si prepara la crostata salata con cipollotti freschi e stracchino.

    Come ho già anticipato nell’introduzione io ho preparato la base ma se vuoi puoi usare la pasta brisé confezionata.

    Innanzitutto occupati della preparazione della base.

    In una ciotola versa l’acqua a temperatura ambiente, aggiungi l’olio extravergine di oliva e un pizzico di sale.

    Inizia a versare la farina e impasta fino a formare un panetto morbido, elastico, che non si attacca alle mani.

    in caso contrario aggiungi un pizzico di farina.

    Forma una palla, avvolgila nella pellicola e lasciala riposare 20 minuti in frigorifero.

    Nel frattempo puoi preparare il ripieno, anch’esso molto facile e che non necessita di nessuna cottura degli ingredienti.

    In una ciotola sbatti le uova, aggiungi lo stracchino schiacciato con una forchetta e mescola per amalgamare bene lo stracchino con le uova sbattute.

    Unisci il sale e il pepe misto in grani macinato al momento.

    Unisci il parmigiano reggiano grattugiato o il grana padano.

    Mescola e lascia riposare qualche istante.

    Taglia la parte finale delle foglie dei cipollotti in modo da accorciarle e da togliere la parte più dura e lasciare il ciuffo verde tenero.

    Togli anche lo strato esterno che fodera i cipollotti.

    Taglia le radici sottili che sono alla base.

    Tagliali a metà per il senso della lunghezza delle foglie.

    Tira fuori l’impasto della base della crostata salata e con un matterello stendi una sfoglia sottile.

    Io ho usato questo stampo rettangolare ma se vuoi puoi usare uno stampo rotondo dal diametro di circa 20-22 cm di diametro.

    Fodera lo stampo con l’impasto alzandoti lungo i bordi.

    Sul fondo adagia la metà dei cipollotti, cioè 3 mezzi cipollotti.

    Versa il composto di uova e stracchino e sulla superficie distribuisci i cipollotti rimanenti, premendoli leggermente per farli affondare nel ripieno.

    Inforna la crostata salata con cipollotti freschi e stracchino a 180° per 30 minuti circa finché la crostata salata non è ben ferma e dorata.

    Sforna e fai intiepidire.

    La crostata salata di cipollotti freschi e stracchino è buona sia calda che fredda.

    Se vuoi puoi scaldarla per 5 minuti in forno e tornerà come appena sfornata

    Grazie per aver scelto di preparare questa ricetta insieme a me!

  2. questa ricetta contiene un link di affiliazione

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.