Torta salata agli asparagi e speck

La torta salata asparagi e speck è una torta che si prepara in poco tempo e non ha bisogno di tempi di lievitazione.

Seguimi in cucina!

torta salata agli asparagi e speck
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 4 Uova
  • 50 g Grana Padano DOP grattugiato
  • 150 g Asparagi
  • 150 g Speck
  • 80 ml Latte
  • 80 g Fecola di patate
  • 200 g Farina 00
  • 50 ml Olio di semi di girasole
  • 1 pizzico Sale
  • 1 bustina Lievito istantaneo per preparazioni salate

Preparazione

  1. Vediamo come si prepara la torta salata agli asparagi e speck.

    Innanzitutto occupati della pulizia degli asparagi.

    Taglia la parte finale del gambo più dura e con un pelapatate pulisci gli asparagi.

    Taglia gli asparagi a rondelline lasciando le punte intatte.

    In una padella scalda l’olio extravergine di oliva con la cipolla e aggiungi gli asparagi. Regola di sale e lascia cuocere per 10 minuti, se necessario aggiungi un pò di acqua.

    In una ciotola sbatti le uova, unisci il grana padano, il latte e l’olio di semi.

    Mescola bene e inizia ad aggiungere la fecola e la farina.

    In ultimo la bustina di lievito per preparazioni salate.

    Unisci gli asparagi freddi e lo speck a dadini.

    Ungi una tortiera versa il composto della torta salata agli asparagi e speck.

    Inforna la torta salata a 180°gradi per 30 minuti circa finchè la superficie non è ben colorita.

    Controlla la cottura con uno stecchino.

    Sforna la torta salata e lasciala riposare per qualche minuto.

    Puoi servirla sia calda, che tiepida ed è ottima anche fredda.

    Grazie per aver scelto di preparare la torta salata agli asparagi e speck insieme a me!

    leggi anche TORTA SALATA FREDDA

    leggi anche PLUMCAKE AL SALAMINO

    leggi anche CROSTATA SALATA AI CARCIOFI E BRIE

    leggi anche Torta pasqualina

Precedente Bruschetta greca Successivo Focaccia alle fave

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.