Crea sito

Crema pasticcera

La crema pasticcera è una di quelle preparazioni base, che chiunque si accosti al mondo dei dolci, deve imparare a realizzare e che ritroviamo in moltissimi tipi diversi di dessert. Già buonissima se gustata senza null’altro aggiungere, essa è ideale per farcire torte, crostate, sfoglie, bignè, ecc..
Nella ricetta qui da me presentata, parte dell’amido viene sostituito dalla fecola di patate, ciò servirà a rendere questa crema particolarmente adatta per i dolci che dovranno essere poi infornati. La presenza della fecola infatti, permette alla crema di non seccarsi troppo in forno, ma di conservare maggiore sofficità ed elasticità.
Prepararla non è affatto complicato e il risultato sarà una delizia.

crema pasticcera
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Crema pasticcera

  • 750 mllatte intero
  • 60 gamido di mais
  • 20 gfecola di patate
  • 3tuorli d’uovo medio
  • 80 gzucchero
  • Mezzabacca di vaniglia (oppure mezza bustina di vanillina o buccia di limone bio)

Strumenti

Crema pasticcera

  • Frusta a mano
  • Frusta elettrica

Preparazione

Crema pasticcera

  1. Crema pasticcera

    Per preparare la crema pasticcera, sbattere i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, aggiungere poi l’amido e una piccola parte di latte a filo, iniziare a rigirare.

    Crema pasticcera

    Lavorare incorporando l’amido e unendo piano piano tutto il latte.
    A questo punto aromatizzare con i semi di mezza bacca di vaniglia. Se avete già usato i semi, anche la sola bacca incisa, sarà sufficiente a profumare la vostra crema.

    Mettete sul fuoco e rimestate di continuo con un cucchiaio di legno o con una frusta a mano, a fiamma moderata, finché in superficie affioreranno bolle.

    A questo punto spegnere, trasferire la crema in una larga pirofila per farla presto raffreddare e rigirarla di tanto in tanto per evitare che in superficie si formi la pellicina.
    La nostra crema pasticcera è così pronta.

    crema pasticcera

    Quando fredda, coprire con pellicola a contatto e se non la si usa subito, conservare in frigo.
    Prima del suo impiego, può essere utile lavorare brevemente la crema con le fruste elettriche per renderla setosa come appena fatta.

Conservazione

In frigo ben coperta per un paio di giorni. La si può congelare ben chiusa, ma va consumata in non più di tre mesi e contenendo uova, andrà fatta scongelare in frigo per evitare la proliferazione batterica.

3,3 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.