Puccia leccese

Puccia leccese, un tipico pane della tradizione appunto di Lecce e lo si può trovare nei fast food della città, è vuoto all’interno e quindi adatto ad essere farcito con salumi e formaggi, verdure o i tipici pezzetti di cavallo al sugo.

Puccia leccese
  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Porzioni8 pucce
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gFarina
  • 1 cucchiainoZucchero
  • 10 gOlio extravergine d’oliva
  • 300 gAcqua
  • 2 cucchiainiSale
  • 2 gLievito di birra secco o 5 g lievito di birra fresco

Preparazione

  1. Sciogliere il lievito nell’acqua

  2. In una ciotola o in quella della planetaria, mettere la farina e lo zucchero, aggiungere pian piano l’acqua e iniziare ad impastare, aggiungere anche l’olio e il sale e continuare ad impastare fino a terminare l’acqua

  3. Versare l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e lavorarlo fino ad ottenere un impasto liscio e senza grumi.

  4. Mettere l’impasto in una ciotola, coprirlo con la pellicola e lasciarlo lievitare fino al raddoppio del volume dell’impasto. Io ho impastato la sera e ho lasciato lievitare tutta la notte.

  5. Puccia leccese

    Trascorso il tempo, dividere l’impasto in pezzi da circa 200 g, formare le palline e lasciare riposare per circa mezz’ora

  6. Puccia leccese

    Schiacciarli con il mattarello, metterli sulle teglie infarinate, spolverizzarli con un po’ di farina, coprire e lasciare lievitare per almeno 1 ora.

  7. Infornare in forno preriscaldato a 230° in forno ventilato per circa 12 minuti ma dipende sempre dal vostro forno, comunque non devono colorirsi troppo.

    Se usate il forno statico impostatelo a 250°

  8. Toglierle dal forno e lasciarle raffreddare su una griglia e poi la puccia leccese è pronta per essere farcita.

  9. Per vedere altre ricette di pane clicca qui

    Per vedere altre ricette pugliesi e salentine clicca qui

Seguimi su Facebook, sulla pagina Le passioni di MAM 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.