Torta paradiso

La Torta paradiso, buonissima già di per sé, perché molto soffice e profumata, lo è ancor di più se farcita con dell’ottima crema paradiso. Amo prepararla assieme a mia nipote Matilde, perché riusciamo a fare con le nostre mani, quasi tutti gli ingredienti, partendo dallo zucchero a velo e dal latte condensato. In questo modo ci divertiamo, ed evitiamo prodotti troppo industriali. Gabriele invece, il fratello maggiore, preferisce mangiarla la torta, piuttosto che aiutarci in cucina…

Per questa ricetta, ho utilizzato la Frusta elettrica Tristar

Torta paradiso
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base

  • 100 gfarina
  • 100 gfecola di patate
  • 200 gzucchero a velo
  • 200 gburro
  • 4uova
  • Mezzo limone scorza
  • Mezza bustinalievito in polvere per dolci

Crema paradiso

  • 200 gpanna da montare
  • 90 glatte condensato

Strumenti

  • Tortiera quadrata da 22 cm / rettangolare 20 x 30 cm
  • Frusta elettrica
  • Leccapentole
  • 2 Ciotole
  • Pellicola per alimenti

Come si prepara la Torta paradiso

  1. Per preparare la Torta paradiso, organizzate il vostro piano di lavoro, con tutti gli ingredienti già dosati, così da avere ogni cosa a portata di mano.

    E’ importante iniziare dalla Crema paradiso, così che possiate metterla a rassodare e raffreddare in frigorifero, prima di utilizzarla.

    Una volta pronta la crema, potete dedicarvi alla Torta paradiso vera e propria.

    In una ciotola, versate il burro ammorbidito, lo zucchero, e con una frusta elettrica montate tutto fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.

    Aggiungete la scorza di limone grattugiata, la farina, la fecola di patate, il lievito ma setacciati, in modo che si evitino quei grumi così fastidiosi, e continuate ad amalgamare con le fruste fino al completo accorpamento.

    Imburrate e spolverizzate con la farina, una tortiera, versatevi all’interno tutto il preparato, e livellate bene.

    Infornate a forno già caldo a 180°C., e lasciate cuocere per circa 25/30 minuti, facendo attenzione a non far dorare troppo la Torta paradiso.

    Terminata la cottura, lasciatela raffreddare, e in seguito con l’aiuto di un coltello dalla lama lunga, dividetela a metà orizzontalmente.

    Farcitela con la Crema paradiso, e tagliate delle fette dalla forma rettangolare o quadrata.

    Servite la vostra Torta paradiso, fredda e spolverizzata con zucchero a velo.

Consigli e varianti:

La Torta paradiso, si mantiene per alcuni giorni, ma in frigorifero, soprattutto in questo periodo estivo.

Se volete che sia più genuina possibile, vi consiglio di preparare in casa anche il Latte condensato, perché è semplicissimo e richiede pochissimo tempo.

Vi siete dimenticate lo zucchero a velo, e non sapete come fare? Semplicissimo: mettete nel frullatore lo zucchero semolato, bianco o di canna, e lasciate frullare fino a che non si sia ridotto in polvere.

Vi è piaciuta la mia ricetta Torta paradiso? Seguitemi sulla pagina Facebook e Instagram per non perdere nessuna novità!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.