Salsa ai frutti di bosco

La Salsa ai frutti di bosco, è davvero una leccornia, che potete utilizzare per arricchire qualsiasi dolce. Io e soprattutto i miei nipoti, grandi e piccoli, la gradiamo molto sullo yogurt bianco tipo greco. Ma è buonissima anche sui dolci al cucchiaio, come la cheesecake, panna cotta…insomma in qualsiasi occasione è sempre eccellente. Inoltre, può essere utilizzata, per accompagnare i formaggi, ed è perfetta anche sulla ricotta, soprattutto se di pecora. Preparo questa salsa con i frutti di bosco congelati, perché è più pratico e veloce, ma quando ho del tempo a disposizione, mi dedico a quelli freschi, che sicuramente sono più costosi, ma più saporiti.

Salsa ai frutti di bosco
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gfrutti di bosco surgelati
  • 70 gzucchero di canna
  • 40 gacqua

Come preparare la Salsa ai frutti di bosco

  1. Rovesciate i frutti di bosco congelati, direttamente nella casseruola, assieme allo zucchero e all’acqua.

    Mantenendo una fiamma medio alta, arrivate al punto di bollore, e poi abbassate, coprendo per tre quarti la pentola, in modo che il vapore possa fuoriuscire.

    Lasciate cuocere a fuoco basso per circa 50 minuti, facendo attenzione a non fare addensare troppo la Salsa ai frutti di bosco, perché altrimenti vi ritroverete con una confettura.

    Durante la cottura, controllate che ci sia sempre un pochino di liquido, e assaggiatela per capire se è dolce abbastanza, ma sempre secondo i vostri gusti.

    Ricordate che i frutti di bosco sono piuttosto aspri, e che la dose di zucchero che vi propongo, rispecchia i miei gusti.

    Ovviamente, in caso aumentaste lo zucchero, aggiungete anche qualche grammo in più di acqua.

    Una volta pronta, spegnete, lasciate stiepidire, e poi versate la salsa in un contenitore, possibilmente in vetro, con un coperchio.

    Servite la vostra Salsa ai frutti di bosco, solo dopo averla fatta raffreddare completamente in frigorifero per almeno un’ora.

Consigli e varianti:

Potete tranquillamente conservare la salsa ai frutti di bosco, in frigorifero per alcuni giorni, o piuttosto in freezer per farlo più a lungo.

Volendo prepararne una quantità maggiore, potete tranquillamente metterla in conserva, ma per far si che il procedimento sia quello giusto, seguite i miei consigli cliccando sul seguente link: Le mie conserve dolci e salate

In questo modo, farete tutto in sicurezza, senza rischiare problemi alla salute.

Se vi piacciono le salse e le creme dolci, spalmabili, allora non perdetevi: Crema dolce con granella di pistacchi…addolcirà sicuramente le vostre giornate

Vi è piaciuta la mia ricetta Salsa ai frutti di bosco? Seguitemi sulla pagina Facebook e Instagram per non perdere nessuna novità!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.