Paté di carciofi

Preparo quasi sempre il Paté di carciofi sott’olio, quando prima di un pasto voglio servire un aperitivo e lo accompagno ad altri tipi di paté. Si tratta di una ricetta molto semplice, che richiede pochissimo tempo, soprattutto se nella vostra dispensa tenete sempre qualche barattolino di verdure sott’olio, industriali o come in questo caso, fatte in casa. Per questo paté, solitamente utilizzo fette di pane tostato, piccole baguette tagliate a fette spesse, ma anche i crackers vanno bene, l’importante però è prepararli davvero all’ultimo momento, perché rischiate che si ammorbidiscano troppo. Il pane tostato invece, mantiene un po’ di più la croccantezza.

Paté di carciofi
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 280 gcarciofini sott’olio
  • 1 cucchiaioabbondante di mandorle spellate
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Strumenti

  • Frullatore / Mixer
  • Ciotola
  • Pellicola per alimenti

Come si prepara il Paté di carciofi

  1. Per prima cosa, organizzate il vostro piano di lavoro, con tutti gli ingredienti, ma già dosati, così da avere ogni cosa a portata di mano.

    Private i carciofini dell’olio, facendoli sgocciolare all’interno di uno scola pasta.

    Metteteli direttamente nel frullatore, assieme alle mandorle, lasciandone però almeno due per decorare il paté di carciofi, una volta spalmato sui crostini di pane.

    Frullate tutto, e se necessario, qualora il composto dovesse risultare piuttosto asciutto, aggiungete olio extravergine di oliva.

    Rovesciate il preparato in una ciotolina, e mettetelo a riposare in frigorifero, per un’oretta, coperto con la pellicola per alimenti, affinché si rassodi bene.

    Servite il vostro Paté di carciofi, su fettine spesse circa 1 cm e mezzo, tostate, e spolverizzatele, con le due mandorle tritate.

Consigli e varianti:

Non sempre nella mia dispensa trovo le mandorle, quindi potete inserire tutta la frutta secca che volete…anche gli anacardi non ci stanno niente male.

Con questo ottimo preparato, potete condirci direttamente la pasta, o piuttosto un secondo di carne, pesce…

Qualora foste interessate a preparare dei carciofini fatti in casa, vi lascio il link: Conserva di carciofini fatta in casa

Se vi piacciono i carciofi, allora non perdetevi la prossima ricetta: Tarte tatin con carciofini e mentuccia

Vi è piaciuta la mia ricetta Paté di carciofi? Seguitemi sulla pagina Facebook e Instagram per non perdere nessuna novità!!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.