Caramelle o Caprioli con la ricotta

Le Caramelle o Caprioli con la ricotta, sono dei dolci tipici, ma che si preparano nel periodo di carnevale, nelle famiglie di Lariano, un comune nei dintorni di Roma. Infatti la ricetta, mi è stata data, giusto la scorsa settimana, in occasione di un mio invito a cena: i miei amici, si sono presentati con un vassoio di Caprioli, come li chiamo loro in dialetto, fatti in casa. Non li avevo mai mangiati, e devo dire che sono davvero strepitosi. Il miele di castagno poi, li rende irresistibili.















Caramelle o caprioli con la ricotta
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la sfoglia
  • 300 gFarina di grano tenero
  • 100 gSemola di grano duro rimacinata
  • 4Uova
  • q.b.Olio di semi di arachide
Per il ripieno

500 g Ricotta
2 Cucchiai di Zucchero
1 Cucchiaino di Cannella
1 Cucchiaino caffé in polvere
qb Miele di Castagno

Strumenti

  • Spianatoia
  • Sfogliatrice
  • Ciotola
  • Forchetta
  • Pellicola per alimenti
  • Rotella
  • Carta forno
  • Carta assorbente
  • Schiumarola
  • Padella per friggere
  • Vassoio

Preparazione

  1. Prima di tutto, organizzate il vostro piano di lavoro,con tutti gli ingredienti, ma già dosati, così da avere ogni cosa a portata di mano.

    Versate i due tipi di farina, a fontana, sulla spianatoia di legno, aggiungete le uova, ed impastate il tutto, ma come se doveste fare delle fettuccine, perché la sfoglia avrà la stessa consistenza.

    Formate un panetto, ma avvolgetelo nella pellicola per alimenti, e lasciatelo riposare per circa 30 minuti, così che si compatti.

    In una ciotola capiente, rovesciatevi la farina, aggiungete lo zucchero, la cannella, anche il caffé in polvere, ma non il miele, perché lo utilizzerete in seguito, infine amalgamate molto bene, e riponete in frigorifero.

    Nel frattempo, tirate la sfoglia con il mattarello, ma se possedete una sfogliatrice, usatela tranquillamente, perché vi agevolerete il lavoro.

    Rendete sottile la sfoglia, più che potete, e poi con l’aiuto di una rotella, andate a tagliare tanti quadrati, della dimensione di circa 10×10 centimentri.

    Mettete su ogni quadrato di pasta, una porzione di crema di ricotta, e chiudete, dandogli la forma di una caramella.

    Disponete ognuna su un vassoio, ma che sia stato, precedentemente foderato con carta da forno, così che non si attacchino al fondo.

    Accendete il fuoco sotto la padella contenente olio per friggere, e non appena calda, tuffatevi dentro le caramelle, ma attenzione a non scottarvi, perché i dolcetti sono pesanti, e affondano velocemente, schizzando da tutte le parti.

    Scolatele con la schiumarola, ma mettetele a sgocciolare, su carta assorbente, per evitare che trattengano tutto l’olio.

    Servite le vostre Caramelle o Caprioli con la ricotta, disposti su un vassoio, ma cosparse di tanto miele di castagno, quanto più ve ne piace.

Consiglio: potete conservare questi dolcetti per qualche giorno senza problema, ma in frigorifero, perché altrimenti, essendo farciti con la ricotta andrebbero a male.

Se vi piacciono i dolci di carnevale, non perdetevi: Pop corn colorati con cioccolato bianco, perché sono strepitosi.

Vi è piaciuta la mia ricetta Caramelle o Caprioli con la ricotta? Seguitemi sulla pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.