Crea sito

Brodo piccante di gamberi

Il Brodo piccante di gamberi, è una zuppa deliziosa, che la popolazione maldiviana, gradisce molto. Viene servita calda, ma dopo averla gustata, posso dirvi con certezza, che anche fredda, è altrettanto gustosa. L’unica cosa, però, che ha di contro questa ricetta, è la parte piccante: da rimanere senza fiato!!!! Proprio per questo motivo, non vi ho messo la dose esatta di peperoncino: decidete voi, secondo i vostri gusti. Ovviamente le pietanze maldiviane, di cui vi scriverò, non saranno cucinate da me, io mi limiterò alle foto fatte con il cellulare, e alla descrizione…inoltre mangerò per voi!!!!!

Brodo piccante di gamberi
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaInternazionale

Ingredienti

  • 2 lAcqua
  • 12Gamberoni
  • 6Funghi champignon
  • 2 cucchiaiPassata di pomodoro
  • 2 foglieKaffir
  • q.b.Citronella
  • q.b.Peperoncino
  • q.b.Sale
  • q.b.Prezzemolo tritato

Strumenti

  • Pentola
  • Cucchiaio di legno
  • Stuzzicadenti
  • Coltello
  • Tagliere

Preparazione

  1. Prima di tutto, organizzate il vostro piano di lavoro, con tutti gli ingredienti, ma già dosati.

    Prende i gamberoni, lavateli bene sotto l’acqua corrente, toglietegli la testa, e mettete via il resto.

    In una pentola capiente e dal bordo alto, mettete l’acqua necessaria, fredda, ma assieme alle teste dei gamberoni.

    Aggiungete, le foglie di Keffir, spezzate in due, la citronella tagliata a pezzetti, un pizzico di sale, e 2 cucchiai di passata di pomodoro.

    Per quanto riguarda il peperoncino,dosate a vostro gradimento, ma ricordate che la zuppa, deve essere comunque abbastanza piccante.

    Mettete a cuocere a fuoco alto, ma non appena inizia a bollire, abbassate e coprite con un coperchio.

    Pulite i funghi, e tagliateli a pezzetti polposi, ma non aggiungeteli subito al brodo, riponeteli in un piattino.

    Ora passiamo alla preparazione dei gamberi.

    Togliete via tutto il carapace, ma lasciando la codina.

    Con lo stuzzicadenti, portate via il filetto dell’intestino, nero, che corre lungo tutto il dorso.

    Sciacquate, e aggiungeteli, interi, ai funghi.

    Dopo circa 50 minuti di cottura del brodo, con l’aiuto di una schiumaiola, togliete tutto ciò che avevate inserito, di solido nel brodo.

    A questo punto, nella parte liquida restante, versate sia i funghi che i gamberoni, e lasciate cuocere per altri 10 minuti, ma aggiustando di sale e peperoncino.

    Spegnete, impiattate, e spolverizzate il vostro Brodo piccante di gamberi, con il prezzemolo tritato.

Consiglio: Se non riuscite a reperire il keffir, o la citronella, prima di impiantare, aggiungete il succo di mezzo limone.

Se vi piacciono i gamberi, non perdetevi questa ricetta:https://blog.giallozafferano.it/lappetitovienmangiando/gambas-al-ajillo-gamberi-allaglio/(si apre in una nuova scheda)

Vi è piaciuta la mia ricetta, Brodo piccante di gamberi? Seguitemi sulla pagina Facebook, per non perdervi nessuna novità

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.