Steccare

Steccare il nuovo termine della cucina italiana, è riferito a pezzi di carne che vengono incisi e all’interno inserito sale, pepe, rosmarino e spezie aromatiche.

Steccare

Steccare

Hai mai sentito di steccare la carne? Questa procedura serve per insaporire grossi tagli di carne, ad esempio da cuocere brasati, per arrosti, oppure per alcuni di tagli per il  barbecue.

Con un coltello affilato si realizzano dei tagli profondi, perpendicolari alla carne o leggermente inclinati, si aprono leggermente e vengono insaporiti con il sale e varie spezie, ad esempio si potrebbe utilizzare un rab che insaporirà il tutto. 

Una volta steccata la carne, va “Rosolata”, o cotta direttamente al barbecue in stile americano, ovvero quello chiuso con il coperchio. 

A fine cottura, si otterrà una pietanza succosa e profumata, dal sapore unico. Nelle erbe aromatiche potresti mettere l’aglio, il rosmarino l’alloro, il ginepro, o quello che più ti piace. Molto dipende dal taglio di carne. Fatti consigliare dal tuo macellaio di fiducia, per avere carne tagliata correttamente. Soprattutto il taglio finale, quando la vai ad affettare, deve andare contro le fibre della carne, oppure si sfilaccia ed il pezzo tende a rompersi. Spesso quando acquistiamo i pezzi al supermercato, non sappiamo correttamente il tipo di cottura, o preparazione. Sempre meglio chiedere a chi lo fa per mestiere!

>Scopri i 10 trucchi per carni perfette!

Sinonimi: Forare, infilzare, pungere.

Torna alla Home per vedere le ultime ricette.

Vuoi seguire i mie aggiornamenti da FACEBOOK? Metti il like!!! Clicca QUI per la fan page

Ti aspetto anche nel gruppo facebook, In cucina da Eva & amici foodblogger dove troverai tante ricette di altri amici foodblogger.

Ti aspetto negli altri social: ** TWITTER ** YOUTUBE ** PINTEREST**INSTAGRAM **

Vuoi trovare altre ricette interessanti o con ingredienti specifici? Vai nel menù a tendina e cerca la voce che ti interessa, o cerca con la lente d’ingrandimento. Troverai tante ricette dagli antipasti al dolce, per intolleranti al lattosio e al glutine oltre a tanti utili consigli! Che aspetti? Cerca la tua ricetta. E se provi una mia ricetta inviamela la metterò tra le ricette dei fan nella mia fan page!

 

Precedente Coniglietti segnaposto glassati Successivo Crema di liquore alle fragole

Lascia un commento