Ghirlanda di Ferratelle salate

GHIRLANDA DI FERRATELLE SALATE, idea di aperitivo rustico salato per la tavola delle feste, in pieno stile abruzzese con 3 gusti diversi e golosissimi.
La base di questa ricetta mi è stata regalata ad una dimostrazione di biscottiere elettriche. L’ho amata subito, al corso avevano preparato solamente quelle chiare, ho personalizzato in base ai miei gusti. Se le provi fammi sapere che ne pensi.

Ghirlanda di Ferratelle salate
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni40 ventaglietti (20 la coppia)
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 40 ventaglietti:

  • 150 gFarina
  • 40 gAcqua
  • 30 gOlio di semi
  • 150 gVino bianco
  • 3 gSale (un pizzico abbondante)
  • q.b.Aglio granulare
  • q.b.Rosmarino essiccato
  • q.b.Paprica dolce
  • 50 gSpinaci

Per farcire:

  • 150 gFormaggio spalmabile senza lattosio
  • 80 gMortadella senza lattosio
  • 20 gPecorino grattuggiato
  • 25 gSpinaci (avanzati dalla base)

Per decorare:

  • Chicchi di melograno a piacere
  • Foglie di menta
  • 50 gCarota
  • 150 gPeperone
  • q.b.Sale

Preparazione della ghirlanda di Ferratelle salate:

  1. Ghirlanda-di-ferratelle-salate

    Per prima cosa prepara le ferratelle salate.

    Prendi gli spinaci e cuocili in padella con un filo di acqua, fai ritirare completamente, regola di sale e fai raffreddare.

    In una ciotola unisci il vino bianco, l’acqua, l’olio di semi e le spezie (aglio e rosmarino), mescola un poco.

    In una ciotola grande versa la farina con il sale, e man mano unisci i liquidi mescolati. Mescola con una frusta da cucina fino a quando ottieni una pastella fluida, liscia e vellutata.

    Dividi l’impasto in 3 ciotole, in una unisci 1 cucchiaio raso di spinaci frullati e 20 gr di farina e mescola. In un’altra ciotola unisci la paprica dolce (o piccante, o 1 cucchiaio di passata di pomodoro). La terza ciotola la lasci così come è.

    Se vuoi puoi dividere i fluidi in tre ma poi devi pesare bene gli ingredienti dividendo il tutto, o realizzare con la stessa dose di farina e liquidi 3 pastelle differenti, poi da aromatizzare.

    Scalda il ferro*, olea leggermente, quando il ferro è pronto e versa un cucchiaio e mezzo di pastella al naturale. Pressa bene il ferro e cuoci ambo i lati per circa 2 minuti.

    Una volta cotte, saranno croccantissime, le potrai dividere con le mani. Prepara prima la pastella al naturale speziata, poi quella di paprica e poi quella di spinaci, così il ferro anche se caldo non colora troppo le prime. Puoi speziare anche diversamente. Ad esempio per quelle alla paprica dolce ho provato ad utilizzare la birra rossa, la prossima volta ti lascio le dosi.

    Lascia raffreddare su un piano freddo.

    Ora prepara la farcia:

    In un contenitore alto, unisci la mortadella a fette ed il formaggio spalmabile, un filo di olio di oliva extra vergine e passa tutto con il mixer ad immersione, fino a creare una crema densa e spalmabile.

    Prendi il resto degli spinaci ed unisci poco pecorino grattugiato e mescola bene.

    Prendi un peperone, taglialo a listarelle, fallo bollire in acqua (deve ricoprire i peperoni). Una volta cotti realizza delle roselline di peperone e bloccale con gli stuzzicandenti. Regola di sale e cuoci per 10 minuti in forno caldo a 200°.

    Ora impiatta: Devi farlo al momento di servire, altrimenti le Ferratelle diventano molli.

    Farcisci con le due creme ottenute, due ventaglietti per volta (Puoi fare una terza crema con tonno e maionese).

    Alterna in base al colore i triangolini, seguendo la forma del piatto. Decora con i rotolini di peperone, capperi salati lavati ed asciugati, chicchi di melograno e rondelle di carote. Unisci qualche foglia di menta (o del basilico) per dare profumo e freschezza. Se non trovi la menta puoi usare il Songino.

    Servi subito.

  2. *Il ferro lo trovi tranquillamente online, si chiama ferro per ferratelle, neole, nevole, pizzelle, cancellate, puoi trovarlo sotto vari nomi. Se hai dubbi, contattami e ti indico il migliore su fiamma.

    Nella mia zona ne producono uno elettrico e la chiamano biscotteria, è un’azienda di Spoltore e mi hanno dato loro la ricetta, anzi ringrazio la CBE elettrodomestici per la ricetta. (Non è un articolo sponsorizzato).

    Vuoi la ricetta delle Ferratelle dolci? > Clicca qui per scoprirla, con video ricetta di come si preparano.

  3. TI LASCIO UNA RACCOLTA DI SPUNTI DI FERRATELLE E NEOLE: CLICCA > QUI PER LEGGERE LE RICETTE.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da incucinadaeva

Mi chiamo Eva, sono abruzzese ed amo cucinare fin da quando ho ricordi. Autodidatta fino a quando nel 2011 ho aperto il blog, così ho iniziato a studiare. Amo tramandare le ricette delle mia regione e sperimentare. Copyright © dal 2011 "In cucina da Eva" – Tutti i diritti riservati. E’ vietato l’utilizzo, anche parziale, la manipolazione e la modifica di testi o foto. La violazione dei diritti d’autore è perseguibile e punibile a norma di legge. È possibile condividere il link o citare le mie ricette, scrivendo la fonte e link negli articoli. No copia ed incolla, nemmeno parziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.