Crea sito

Torta pasticciotto ricetta tipica salentina

La torta pasticciotto è un grande classico della pasticceria leccese e rappresenta la versione grande dei classici pasticciotti, il dolce per eccellenza del Salento, ideali per accompagnare un caffè o un tè ma anche per una golosa colazione. Si tratta di un guscio di pasta frolla farcito con golosa crema pasticcera. La ricetta originale prevede l’uso dello strutto nell’impasto ma se non riuscite a trovarlo potete sostituirlo con il burro. Il risultato sarà leggermente diverso ma sempre molto buono. La torta pasticciotto è la versione grande del più famoso pasticciotto leccese, dolce che non può mancare nella colazione dei salentini.

torta pasticciotto
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:45-50 minuti
  • Porzioni:8 persone

Ingredienti

Per la pasta frolla

  • Farina 00 500 g
  • Strutto 250 g
  • Zucchero 250 g
  • Uova 3
  • Scorza di limone (grattugiata) 1
  • Ammoniaca per dolci 1 pizzico

Per la crema pasticcera

  • Latte intero 500 ml
  • Tuorli 4
  • Zucchero 120 g
  • Amido di mais (maizena) 40 g
  • Vanillina 1 bustina

Preparazione

  1. Per cominciare preparate la crema pasticcera. In una ciotola mettete la maizena, lo zucchero, la vanillina, i tuorli e frullatele bene. Continuando a mescolare, aggiungete poco a poco il latte, cercando di non far formare dei grumi. Spostate tutto sul fuoco e mescolate fino ad ottenere una crema densa. Una volta pronta, versate la crema in una terrina e fatela raffreddare coprendola con della pellicola a contatto. Ora preparate la pasta frolla. Mettete la farina sul piano di lavoro e formate una fontana; al centro mettete lo zucchero, la buccia grattugiata del limone, il pizzico di ammoniaca per dolci e mescolate il tutto. Spezzettate lo strutto e distribuitelo su tutta la farina impastando velocemente con le mani. A questo punto aggiungete le uova, uno alla volta, e impastate fino ad avere un impasto liscio ed omogeneo. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola per alimenti e ponetelo in frigo per almeno mezzora.

  2. Trascorso il tempo riprendete il panetto di pasta frolla e dividete l’impasto in due parti, di cui una più grande dell’altra. Con la quantità di impasto maggiore fate una palla e ponetela tra due fogli di carta da forno e stendetela con il mattarello fino a raggiungere uno spessore di 5 mm. Imburrare ed infarinate una teglia, meglio se a cerniera, e rivestitela con la sfoglia facendola aderire bene ai bordi laterali alla teglia aiutandovi con le dita; ritagliate la parte in eccesso, bucherellatela leggermente con una forchetta e riempite con la crema fino a 2/3 cm dal bordo. Stendete l’altra metà dell’impasto e posizionatelo sopra la torta facendo aderirre bene i bordi e ritagliate la parte in eccesso. Spennellate la superficie con l’uovo leggermente sbattuto ed infornate la teglia in forno in forno già caldo a 170° e fate cuocere per 15 minuti, aumentate quindi la temperatura fino a 200° e fate cuocere per altri 30-35 minuti e fino a quando la superficie della torta pasticciotto non sarà diventata di un bel colore dorato. Sfornate la  torta pasticciotto e lasciatela raffreddare un pò prima di toglierla dalla teglia per evitare che la frolla si sbricioli. Spolverizzatela con un po di zucchero a velo prima di servirla.

  3. Ti è piaciuta questa ricetta? Vieni a trovarmi su facebook e diventa fan della mia pagina, scoprirai tante altre ricette e potrai chiedermi qualunque chiarimento. Ti aspetto anche su Twitter e Pinterest.

Note

Leggi la ricetta dei PASTICCIOTTI cliccando QUI oppure torna alla HOME per leggere altre ricette

15 Risposte a “Torta pasticciotto ricetta tipica salentina”

  1. La tua ricetta è fantastica, ma da salentina non posso non farti notare che la vera torta pasticcioto non ha solo il ripieno alla crema… oltre a quella è fondamentale un secondo ripieno al cioccolato!

      1. MI sono riletta più volte la ricetta ma non trovo scritto ripieno al cioccolato! Non capisco a cosa ti riferisci, tuttavia si può sostituire la crema pasticcera classica con crema pasticcera al cioccolato

    1. Non esiste nella tradizione salentina la torta pasticciato al cioccolato, semmai nel tempo sono arrivate una miriade di varianti commerciali, ma la torta pasticciotto è ripiena con crema o crema e amarene.

    1. 😀 Scusami avevo letto il commento sul mio pannello di controllo e li non me lo visualizzava come risposta ad un altro commento, ecco perchè non capivo a cosa si riferisse. 😀

  2. Ciao vorrei sapere se la torta viene alta ed eventualmente di che diametro deve essere la teglia.grazie mille

    1. La torta viene abbastanza alta per via della quantità di crema ma se vuoi puoi metterne meno. Io ho usato uno stampo a cerniera da 24 cm.

  3. una ricetta buonissima
    e venuta spetacolare e stato un colpo di fulmine per i miei ospiti che non conoscono bene i dolci
    italiani
    grazie!!!
    marina

  4. la tua ricetta di torta pasticciota e buonissima e venuta super
    e stato un colpo di fulmine per i miei ospiti quando lo hanno assaggiata,sopratutto perche non
    conoscono bene la cucina italiana
    grazie
    sei bravissima
    marina

  5. Se proprio dobbiamo esser precisi, il vero pasticciotto leccese, prima della variante al cioccolato, oltre alla crema pasticcera ha le amarene sciroppate al suo interno e non la confettura come in molti fanno per sbrigarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.