Pesto di noci

La pesto di noci è un condimento tipico ligure cremoso e profumato utilizzato per condire la pasta fresca come le trofie e i più classici pansotti ma che si sposa bene con tutti gli altri tipi di pasta sia corta che lunga. Si tratta di una salsa realizzata con gherigli di noce, latte, pane, pinoli, aglio e olio extravergine di oliva frullati insieme, davvero semplice da preparare. Molte ricette prevedono di spellare i gherigli di noci facendoli bollire per qualche minuto in acqua ma io preferisco usarli con tutta la pellicina perchè mi piacciono quei puntini di colore più scuro che caratterizzano il pesto. Seguitemi in cucina e preparate insieme a me il pesto di noci.

Pesto di noci
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Porzioni:6 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Noci (gherigli) 80 g
  • Pinoli 20 g
  • Grana padano (grattugiato) 60 g
  • Mollica di pane 20 g
  • Latte 50 ml
  • Olio extravergine d’oliva 4 cucchiai
  • Aglio 1/2 spicchio
  • Sale

Preparazione

  1. Fate ammorbidire il pane nel latte. Sgusciate le noci e mettete i gherigli insieme ai pinoli nel boccale del mixer. Mettete il mezzo spicchio di aglio e il pane ammorbidito nel latte e strizzato. Il latte tenetelo da parte perchè vi servirà dopo. Aggiungete il formaggio, l’olio extra vergine e azionate il mixer.

  2. Continuando a frullare aggiungete a filo il latte fino ad ottenere una salsa omogenea. Regolate eventualmente di sale e se la salsa vi sembra ancora densa aggiungete ancora un po di latte. Utilizzate la salsa cosi ottenuta per condire la vostra pasta o i vostri crostini oppure conservatela in vasetti di vetro sterilizzati in frigorifero per al massimo 4-5 giorni, coperta da un filo d’olio.

  3. Ti è piaciuta questa ricetta? Vieni a trovarmi su facebook e diventa fan della mia pagina, scoprirai tante altre ricette e potrai chiedermi qualunque chiarimento. Ti aspetto anche su Twitter e Pinterest.

Note

Leggi la ricetta del PESTO DI CIME DI RAPA cliccando QUI o torna alla HOME per leggere le altre ricette

Precedente Timballo di cardi Successivo Cime di rapa al limone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.