Timballo di cardi

Questa ricetta del timballo di cardi è una ricetta della mia famiglia, o meglio una ricetta tipica di Gravina e di cui ogni famiglia ha la sua versione. Generalmente si prepara coi cardoncelli selvatici e con l’agnello ed è un piatto che si usa consumare il giorno di Pasquetta. In questa versione ho usato i cardi, che si trovano al mercato in questo periodo e della polpa di vitello. Un sostanzioso piatto unico  ricco e appetitoso che permette di mangiare con piacere il cardo, assimilandone le tante qualità. Seguitemi in cucina e prepariamo insieme il timballo di cardi.

 

Timballo di cardi
  • Preparazione: 60 Minuti
  • Cottura: 50 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 1 kg Cardi
  • 500 g Vitello (spezzatino)
  • 300 g Scamorza
  • 100 g Formaggio grattugiato (parmigiano, grana o pecorino)
  • 2 cucchiai Pangrattato
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 1 cipolla
  • 1 Limone

Preparazione

  1. Pulite i cardi tagliando l’estremità del cespo, separate le singole costole ed eliminate le eventuali foglioline sui bordi.
    Rimuovete i filamenti dalle costole, tagliatele in pezzi e
    Immergeteli in una ciotola con acqua acidulata con succo di limone man mano che li pulirete, quindi lasciateli in ammollo per circa 30 minuti. Sbollentate i cardi per una ventina di minuti in acqua salata quindi scolateli e teneteli da parte. Prendete una casseruola aggiungete un filo di olio e fateci soffriggere la cipolla affettata sottilmente. Quando la cipolla si sarà appassita aggiungete i pezzi di carne e lasciateli rosolare. Aggiungete l’acqua e il sale e lasciate cuocere finchè la carne non risulta tenera e quando sarà cotta riducetela in pezzi più piccoli. Tagliate a cubetti la scamorza e passate all’assemblaggio del timballo.

  2. Prendete una teglia e fate uno strato con i cardi e distribuiteci sopra la carne sfilacciata e i cubetti di scamorza. Spolverizzate con il formaggio grattugiato e proseguite con altri strati fino ad esaurire tutti gli ingredienti. Terminate spolverizzando il tutto con il pangrattato e versate da un lato della teglia, il brodo di cottura della carne. Infornate in forno caldo per 30  minuti e comunque finché sulla superficie non si sarà formata una golosa crosticina dorata. Spegnete il forno, lasciate intiepidire un po e servite il timballo di cardi accompagnato con fette di pane. Buon appetito!

  3. Ti è piaciuta la ricetta? Vieni a trovarmi su facebook e diventa fan della mia pagina, scoprirai tante altre ricette e potrai chiedermi qualunque chiarimento. Ti aspetto anche su Twitter e Pinterest.

Note

Leggi la ricetta del BENEDETTO DI TRANI cliccando QUI o torna alla HOME per leggere altre ricette

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.