Patate sabbiose

Le patate sabbiose sono un contorno vegetariano che piace davvero a tutti: spicchi di patate morbide all’interno e con una panatura profumata alle erbe aromatiche e resa croccante dalla cottura in forno. Sono molto semplici da preparare e ideali per accompagnare qualsiasi secondo anche se i miei figli le mangerebbero anche senza secondo. Seguitemi in cucina e prepariamo insieme le patate sabbiose.Patate sabbiose

Patate sabbiose

Ingredienti:

  • 1 kg di patate
  • 50 g di mollica di pane
  • 30 g di formaggio grattugiato (grana, parmigiano, pecorino o altro di vostro gusto)
  • 20 g di pangrattato
  • 1 spicchio di aglio
  • alcune foglie di salvia
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale q.b.

Procedimento:

Pelate le patate, tagliatele a spicchi e mettetele in una ciotola piena di acqua fredda per non farle annerire. Preparate ora la panatura. In un robot da cucina mettete la mollica di pane sbriciolata grossolanamente ed aggiungete il formaggio, lo spicchio dell’aglio, gli aghetti di rosmarino, le foglie di salvia spezzettate e il prezzemolo ed azionatelo per qualche minuto finché tutto risulta ben triturato e mettete da parte. Portate a bollore una pentola d’acqua e quando bolle tuffateci le patate e lasciatele cuocere per 4.5 minuti dalla ripresa del bollore quindi scolatele, mettetele in una ciotola e irroratele con l’olio d’oliva rigirandole delicatamente in modo da insaporirle tutte. Rivestite una teglia con carta forno bagnata e strizzata, e versateci all’interno le patate, salatele e ricopritele con il trito di pane, formaggio e erbe aromatiche. Mescolate delicatamente affinché tutte le patate siano avvolte dalla panatura e spolverizzate la superficie con il pangrattato. Cuocete le patate sabbiose in forno a 180° per 40 minuti e poi passatele al grill per 5 minuti e finché saranno dorate e croccanti. Sfornatele e lasciatele intiepidire prima di servirle. Buon appetito!

Ti è piaciuta questa ricetta? Vieni a trovarmi su facebook e diventa fan della mia pagina, scoprirai tante altre ricette e potrai chiedermi qualunque chiarimento. Ti aspetto anche su Twitter e Pinterest.

Precedente Scaloppine di vitello al rosmarino e salvia Successivo Parmigiana di patate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.