Mozzarella in carrozza

La mozzarella in carrozza è una ricetta tipica della gastronomia napoletana e laziale,  un antipasto semplice e veloce, da servire caldo, a base di fette di pane in cassetta o pancarré ripiene di mozzarella filante, passate nell’uovo e nel pangrattato e poi fritte, ingredienti economici e quasi sempre presenti in casa. La mozzarella in carrozza è un piatto goloso, ottimo anche come fragrante finger food o come merenda salata e perchè no, anche come secondo piatto sfizioso. Seguitemi in cucina e preparate con me la mozzarella in carrozza.

Mozzarella in carrozza
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 pezzi
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 8 fette Pancarrè
  • 250 g Mozzarella
  • 4 Uova
  • q.b. Pangrattato
  • q.b. Farina 00
  • q.b. Sale
  • Olio di semi di arachide (o di girasole)

Preparazione

  1. Per preparare la mozzarella in carrozza cominciate a tagliare la mozzarella a fette spesse un centimetro. Disponetele man mano su fogli di carta assorbenti e copritela con altri fogli in modo da asciugarla. Rifilate le fette di pan carré eliminando la crosta e disponete quattro fette sul vassoio. Farcitele ora con la mozzarella e richiudete con le altre quattro fette di pane. Pressate poi delicatamente con le mani per compattare il tutto e tagliate il pan carré a metà in diagonale per ottenere dei triangoli. Se volete potete tagliarli in triangoli ancora più piccoli o in quadrati sempre più piccoli.
    Battete le uova in una pirofila con un pizzico di sale e in altre due pirofile mettete in una la farina e in un’altra il pangrattato. Passate i triangoli di pane prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto e infine nel pangrattato ricoprendoli accuratamente. Procedete con la seconda panatura passando nuovamente i triangoli di pane prima nell’uovo e poi ancora nel pangrattato.

  2. Versate l’olio in un tegame e portatelo alla temperatura di 170-180°. Immergete pochi pezzi per volta  e cuocete le mozzarelle in carrozza per 1-2 minuti, girandole di tanto in tanto con una schiumarola finché saranno ben dorate.
    Scolatele dall’olio e ponetele in un piatto foderato di carta assorbente in modo che perdano l’unto in eccesso e servitele subito.

  3. Ti è piaciuta la ricetta? Vieni a trovarmi su facebook e diventa fan della mia pagina, scoprirai tante altre ricette e potrai chiedermi qualunque chiarimento. Ti aspetto anche su Twitter , Pinterest,e Instagram.

Note

Leggi anche la ricette delle POLPETTE DI PANE cliccando QUI oppure torna alla HOME per leggere altre ricette.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.