Crescia al formaggio Marchigiana con farcitura al tonno

La tradizione Marchigiana vuole che nel periodo di Pasqua si prepari la Crescia al formaggio che, secondo le usanze contadine, veniva portata in tavola a colazione e servita con salumi, coratella d’agnello, frittata con la mentuccia, formaggio pecorino e del buon vino.
La preparazione di questa “Crescia al formaggio” era una vera e propria festa, in quanto non tutte le famiglie possedevano un forno, ma ogni piccolo borgo aveva un grosso forno a legna, che veniva acceso dalle vergare di comune accordo, una o due volte al mese per tutte le famiglie che abitavano il borgo.
Spesso accadeva che le vergare di famiglie diverse si univano per fare un unico impasto, così da accelerare anche i tempi e non sprecare il calore del forno che veniva ottimizzato per cuocere anche altro.
Da qui nasce il detto :” Quel’ chi da più l’sapor è falla co l’amica del cor!” , cioè ” Quello che gli da più sapore è farla con l’amica del cuore!”
Si hanno due differenti versioni, con pezzi di formaggio all’interno, tipica della costa Marchigiana e solo con formaggio grattugiato tipica dell’interno e della zona Umbra.
Io vi cucino quella con solo formaggio grattugiato che dispongo, contrariamente alla tradizione che la vuole in stampo conico, in uno stampo per plumcake.
La farcirò con una farcitura al tonno, non fatevi sconvolgere tonno e formaggio si abbinano perfettamente, provate per credere!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per uno stampo da plumcake 24x10x6 cm o uno stampo conico di 20cm di diametro

Crescia al formaggio

  • 2uova
  • 50 gparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 20 gpecorino romano (grattugiato)
  • 60 golio extravergine d’oliva
  • 250 gfarina
  • 1 tazza da caffèlatte
  • 35 glievito di birra compresso
  • q.b.sale

Farcitura al tonno

  • 100 gtonno al naturale
  • 1 cucchiaiocapperi sott’aceto
  • 4acciuga sott’olio
  • 250formaggio fresco spalmabile
  • 1 mazzettoprezzemolo

Preparazione

Per la Crescia al formaggio

  1. In una ciotola mescolate la farina e il formaggio grattugiato, aggiungete le uova sbattute, il lievito di birra sciolto nel latte caldo e l’olio, impastate energeticamente finchè non otterrete un’impasto omogeneo e liscio.

    Incorporate il sale e lavorate l’impasto per 5-10 minuti per distribuirlo in modo omogeneo.

    Mettete l’impasto a lievitare in teglia precedentemente imburrata, infornatelo quando è ancora un cm al di sotto del bordo.

    Cuocete a 180°C per 50 minuti.

    Sfornate, lasciate intiepidire e sformate.

Farcitura al tonno

  1. Tagliate quanto più possibile sottile le acciughe, i capperi e il prezzemolo, aggiungete il tonno sgocciolato e il formaggio spalmabile, mescolate e farcite.

    Se volete potete preparare questa farcitura aiutandovi con il mixer per una farcitura più sottile, io la preferisco più grossolana.

Note

Se desiderate ottenere un’impasto più morbido e bollato, dopo aver impastato la crescia lasciatela riposare, coperta con pellicola, un’intera notte in frigorifero. Il mattino seguente riprendete l’impasto schiacciatelo all’altezza di 2cm dandogli la forma di un quadrato, dategli una piega a tre (come per la pasta sfoglia) e adagiatelo in teglia per la lievitazione.

/ 5
Grazie per aver votato!