Brioche salate

Ad ognuno la sua colazione!

Abitualmente la mia colazione è dolce, spesso la faccio velocemente mangiando qualcosa in piedi mentre nel frattempo mi vesto e mi allaccio le scarpe. Immagino che a molti di voi succede la stessa cosa! Devo ammettere che questa modalità di fare colazione permette al bolo alimentare di non fermarsi sulla bocca dello stomaco e secondo me aumenta la peristalsi intestinale…ma queste sono solo mie credenze per trovare una scusa, al fatto che non dedico il giusto tempo alla colazione.

A parte questo, alcune volte mi viene l’estro di fare colazione salata e di certo non mi faccio mancare la mia brioche imbottita di salumi e formaggio, proprio come quella che vedete nell’immagine…ah, ovviamente anche questa viene mangiata in piedi!

Quando faccio colazione salata mi sento già a metà mattina, anche se in realtà sono le 7.00 e tutto deve ancora aver inizio, ma la frenesia che ho nelle vene mischiata al sale dei salumi deve aumentarne la percezione, così come una sorta di bradipo accelerato esco di casa e lì, l’alba appena sorta mi ricorda che sono solo le 7.00 e che posso permettermi di rallentare….

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni12-15
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Dosi per 12-15 brioche

360 g farina integrale
1 bustina lievito di birra secco
250 g latte
3 uovo
100 g burro
15 g sale

Passaggi

Versate nella ciotola della planetaria le due farine, create un incavo nel mezzo e versatevi il lievito secco, aggiungete metà del latte tiepido e iniziate ad impastare con un cucchiaio creando un pastello molto morbido, lasciatelo lievitare per 30 minuti.

Trascorso questo tempo aggiungete le uova, il burro a temperatura ambiente, il latte restante e il sale. Impastate fino ad ottenere un composto compatto, omogeneo ed elastico. Trasferitelo in una ciotola, proteggetelo con una pellicola e lasciatelo lievitare per 1 ora. Dopodiché stendete l’impasto in un rettangolo spesso mezzo cm, ritagliate dei triangoli e date forma alle brioche.

Lasciatele lievitare protette con un cellophane per alimenti finché non avranno raddoppiato il volume (circa 1 ora e mezza, ma dipende dalla temperatura della vostra casa). Pennellatele con un tuorlo d’uovo e cuocetele in forno preriscaldato a 190°C per 15-20 minuti.

Conservazione

Queste brioche si mantengono morbide per 2 giorni se chiuse in un sacchetto per alimenti, se dovessero asciugarsi e indurire potete rigenerarle scaldandole in padella coperta con coperchio e fiamma tutta abbassata. In pochi secondi tornano di nuovo morbide.

/ 5
Grazie per aver votato!