Crea sito

Porri ripieni di patate, pinoli e salame Napoli Clai

Spesso mi accorgo che in cucina ci sono cose che vengono buttate via ma che, in realtà, con qualche accorgimento sono recuperabili.

In effetti quando compro i porri la parte esterna, quella di colore verde il più delle volte non la conservo.

Allora ho pensato al modo in cui utilizzare questa parte del porro per evitare sprechi in cucina.

Per questo motivo vi propongo questa ricetta di Porri ripieni di patate, pinoli e Salame Napoli CLAI.

E’ una ricetta che trovo adatta per un antipasto da preparare per la Vigilia di Natale o per il pranzo di Natale.

Inoltre per creare freschezza al piatto finale ho pensato di inserire dei chicchi di melograno, quale tocco finale per l’impiattamento.

Ritengo che questa ricetta di porri ripieni sia adatta per un aperitivo o un finger food in compagnia di amici per poter essere mangiati senza l’aiuto di posate e possibilmente in un sol boccone.

Ho deciso di preparare questo piatto con il Salame Napoli Clai.

Nel Salame Napoli Clai sono state utilizzate solo le carni magre più pregiate di suino italiano con la giusta quantità di grasso.

Presenta una superficie esterna di colore rosso intenso, ha una consistenza compatta, un profumo di affumicato e un sapore leggermente speziato. Tagliando una fetta ciò che colpisce è il colore rosso intenso e il suo profumo.

Personalmente ciò che maggiormente mi ha sorpreso tagliando questo salame è il sapore di affumicato che si percepisce sia all’olfatto ma soprattutto assaggiandolo.

Io non ho resistito e vi devo confessare che, prima di preparare la ricetta che ora vi propongo, mi sono preparata un panino con questo Salame Napoli CLAI. Fantastico.

 

 

Ingredienti  per 5 porri ripieni

5 foglie verdi di porro

sale grosso

5 fette di Salame Napoli CLAI

4 patate di medie dimensioni

30 Pinoli

Stecchini di legno

Pane grattugiato

Olio evo

Sale, pepe

Per la decorazione del piatto:

1 zucchina verde

1 melograno

pinoli

Procedimento

Lavate sotto l’acqua corrente la parte verde dei porri facendo attenzione a non romperle. Sbollentate le foglie di porro per 1-2 minuti in acqua salata e dopo averle scolate asciugatele su un canovaccio.

Mi raccomando: non fate cuocere troppo le foglie di porro altrimenti diventano troppo tenere e sarà difficile comporre il piatto.

Lessiamo le patate precedentemente tagliate a quadrotti uniformi fino a che avranno una consistenza tale da poter essere schiacciate con la forchetta (circa 10 minuti da quando l’acqua bolle).

Scolate le patate, schiacciatele con una forchetta e aggiungete poco sale e pepe, in quanto il salame è già sapido.

Lavorate un po’ fino ad ottenere una sorta di purea di patate.

Tagliate le fette di Salame Napoli Clai a quadretti della stessa dimensione.

A questo punto accendiamo il forno statico a 180°.

Ora componiamo gli stecchini di porro stendendo sopra ad ogni foglia di porro un po’ del ripieno di patata, qualche pezzo di Salame Napoli CLAI, dei pinoli.

Avvolgiamo il rotolino di porro su se stesso chiudendolo con uno stecchino di legno.

Passiamo il rotolino di porro sul pane grattugiato e successivamente su una pirofila sulla quale abbiamo steso un foglio di carta da forno.

Un filo d’olio evo sopra ad ogni rotolino di porro e in forno a 180° per 15 minuti e, comunque, fino a che non si forma una leggera crosticina.

Procedimento per la decorazione del piatto

Lavare la zucchina, togliere la parte superiore e inferiore. Asciugare.

Con un pelapatate tagliate delle striscioline di zucchina nel senso della lunghezza e fatele sbollentare per qualche minuto in acqua bollente.

Scolate le zucchine ed asciugarle su carta da cucina.

Salare e condire con un filo d’olio.

Mettere ogni fetta di zucchina sulla base del piatto in modo armonioso.

Disporre i rotolini di porro al centro avendo in precedenza eliminato lo stecchino di legno.

Distribuire sul piatto dei pinoli e dei chicchi di melograno.

Ottimi per un aperitivo con un ottimo prosecco Millesimato di Valdobbiadene del mio bel Veneto.

Con questo articolo voglio augurare, in anticipo, a voi lettori del mio Blog, alla CLAI e a tutte le persone fantastiche che ho conosciuto quest’anno, un Sereno Natale.

 

This Post Has Been Viewed 91 Times