Crea sito

Polpo saltato in padella con fagioli

Polpo saltato in padella con fagioli.

Oggi si corre, un sacco di cose da fare, però devo riuscire a preparare un piatto speciale perché ho degli ospiti. Ho pensato al polpo saltato in padella con fagioli, perché il tempo è pochissimo, ma non li voglio deludere. Ormai da quando sono una food blogger tutti si aspettano da me cose degne della finale di Master Chef. Ma tanto per cambiare ci sono mille altre faccende da sbrigare e io non sono ancora dotata di più braccia e mani, ma solo di due, di cui una neanche tanto utilizzabile. Già, la sinistra  avrebbero anche potuto progettarla un pochino più efficiente e non sarebbe stato male. Le giornate poi sono di sole 24 ore e non di almeno 36. Anche qui non si pretende, basterebbero di 44 e non di 48 come molti dicono, 36 di luce, e 8 per riposare e io sarei più che soddisfatta, riuscirei forse a fare anche una torta tutti i giorni e sarei felice. Ma sono una chiacchierona e  forse mi son lasciata prendere un po’ la mano. Sono andata fuori tema, sarà meglio tornare alla ricetta del polpo saltato in padella con fagioli, una ricetta speciale, basta organizzarsi prima, lessando il polpo in anticipo e poi in 10 minuti è pronto. Evviva!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • PorzioniPersone 4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Questa ricetta richiede che il polpo sia già cotto. La cottura richiederà un’ora in pentola normale o mezz’ora in pentola a pressione.
  • 1 kgPolpo
  • 1Scatola di fagioli (Spagna o Cannellini)
  • 1 spicchioAglio
  • 1Scalogno
  • Erba cipollina
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe (Facoltativo)

Strumenti

  • Padella

Preparazione

  1. Fate cuocere il polpo in acqua bollente acidulata con aceto per circa un’ora . Raffreddatelo con acqua fredda, pulitelo e tagliatelo a pezzi.

  2. Scaldate in una padella qualche cucchiaio di olio extravergine d’oliva con l’aglio e lo scalogno tritati, fate rosolare qualche minuto,facendo attenzione a non bruciali.

  3. Aggiungete poi il polpo a pezzetti, fate insaporire , poi aggiungete i fagioli scolati dal liquido di conservazione.

  4. Cuocete a fuoco alto per qualche minuto, aggiustate di sale e pepe. Spegnete il fuoco e ultimate la preparazione con erba cipollina tagliata sottile.

  5. Servite ben caldo con un filo di olio extravergine a crudo.

Nota

Se non avete tempo a sufficienza per cuocere il polpo potete utilizzare quello precotto sotto vuoto che vendono nei supermercati, oppure quello, sempre precotto, ma surgelato a pezzetti che basta far scottare 10 minuti in acqua bollente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.