Crea sito

Tiramisù alle fragole

Tiramisù alle fragole, un dolce fresco, goloso, primaverile, colorato e allegro. Oggi l’ho voluto farlo così, con i savoiardi imbevuti di succo di fragole, aromatizzato al limoncello, con fette di questi succulenti frutti macerati all’interno. Sulla superficie delle bellissime fragole tagliate a ventaglio per decorare. Il mio tiramisù è stato davvero un successo. Graditissimo da tutti è scomparso in un batter d’occhio! Andiamo a vedere insieme come prepararlo.

vtiramisù alle fragole
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Porzioni12
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il Tiramisù alle fragole

  • 400 gSavoiardi
  • 500 gFragole
  • 250 gZucchero
  • 5Uova
  • 100 mlLimoncello
  • 500 gMascarpone

Cosa serve per il Tiramisù alle fragole

  • 3 Ciotole
  • 1 Sbattitore
  • 1 Piatto

Preparazione del Tiramisù alle fragole

  1. Passiamo ora alla preparazione del Tiramisù alle fragole. Mettere da parte 4 fragole, possibilmente tutte della stessa misura e pulire le rimanenti, togliendo la coroncina di foglia e mettendole per 10 minuti ammollo con dell’acqua, in cui si è fatto sciogliere un cucchiaino di bicarbonato.

  2. Passato il tempo, scolare le fragole dall’acqua col bicarbonato, sciacquare i frutti sotto un getto di acqua corrente e asciugarli delicatamente con della carta assorbente. A questo punto, bisogna ridurli a fette.

  3. Mettere le fragole in una ciotola con il limoncello e 100 g di zucchero, prelevato dal totale indicato negli ingredienti. Lasciare macerare per qualche ora, mescolando di tanto in tanto (questa operazione può essere fatta anche la sera prima, conservando la ciotola in frigo, dopo averla coperta con della pellicola alimentare).

  4. Separare i tuorli delle uova dagli albumi e montare questi ultimi a neve ferma. Aggiungere il rimanente zucchero ai tuorli e lavorare, fino a quando il tutto non diventerà una crema soffice e spumosa (utilizzare delle uova di media grossezza).

  5. Scolare le fragole dal loro liquido di macerazione e mettere quest’ultimo in piatto fondo (eventualmente aggiungere un bicchierino da caffè di acqua e mescolare bene). Prendere i savoiardi uno alla volta e bagnarli appena, senza inzupparli troppo, quindi posizionarli in una pirofila, uno accanto all’altro.

  6. tiramisu alle fragole

    Completato il primo strato di biscotti, mettere sopra le fragole  macerate, quindi la crema al mascarpone. Procedere così, fino alla fine. Naturalmente, dipende dal vassoio o pirofila che si ha a disposizione, si possono fare due strati di savoiardi o anche tre. Mettere il dolce in frigo, fino al momento di servire e, un attimo prima, decorare con le fragole messe da parte.

  7. Qui avevo anche fatto dei decori con del cioccolato bianco. In questo caso, necessitano 100 g di cioccolato bianco. Sciogliere il cioccolato, ridotto a pezzi piccoli, a bagnomaria, mettendolo in un piatto, poggiato su un pentolino con poca acqua a fiamma bassa.

    .

  8. Mescolare di continuo, facendo attenzione a non far entrare in contatto il cioccolato con l’acqua. Creare un cono con della carta forno, versarvi dentro il cioccolato fuso, tagliare un poco di punta e creare dei ghirigori, magari facendo prima un disegno su della carta forno e girando il foglio, in modo che i segni della matita non entrino in contatto col cioccolato.

  9. Lasciare solidificare il cioccolato in frigo, quindi staccarlo con delicatezza dalla carta e decorare il dolce. Prendere le fragole intere messe da parte, lavarle, senza togliere la corona di foglioline, asciugarle con delicatezza e far cadere su di esse il cioccolato fuso.

  10. Mettere le fragole al cioccolato sul tiramisù alle fragole un attimo prima di servire il dolce. Ora, non vi resta che gustarvelo.

I consigli di Annamaria

Potete anche leggere: Tiramisù al pistacchio Tiramisù al limoncello

Per altri Dolci cliccare qui.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.